Aggiornamento per il ‘porto’ della ISS

(ASI) – Ammodernamenti in corso sulla Stazione Spaziale Internazionale. Lo scorso 24 marzo il comandante della Expedition 50, Shane Kimbrough della Nasa e l’astronuata francese dell’Esa, Thomas Pesquet, ospitati a bordo della ISS, hanno completato un’attività extraveicolare (EVA – Extra Vehicular Activity) per preparare la base orbitante ad accogliere in futuro navette spaziali commerciali dedicate al trasporto di astronauti in orbita.

La passeggiata spaziale, durata 6 ore e 34 minuti, ha permesso ai due astronauti di sistemare dei cavi ed effettuare una serie di lavori necessari per spostare dal modulo Tranquillity al modulo Harmony il boccaporto PMA-3 (Pressurized Mating Adapter-3) al quale, con successivi adattamenti, sarà collegato il secondo International Docking Adapter (IDA-2), l’adattatore che permetterà l’aggancio automatico alla Stazione Spaziale delle nuove capsule per equipaggio. La consegna in orbita dell’adattatore sarà affettuata da una delle prossime cargo della navetta Dragon.

L’installazione dell’IDA-2 sulla Stazione è infatti cruciale per l’avanzamento del Commercial Crew Program della NASA, programma con cui l’Agenzia intende riguadagnarsi un ruolo nel settore del trasporto umano. Una volta a destinazione il braccio robotico della Stazione estrarrà l’IDA dalla nave, posizionandolo nei pressi del nodo italiano numero 2 Harmony, che diventerà quindi il nuovo ingresso ‘crew’ alla Stazione.

Durante l’attività extraveicolare, inoltre, sono stati ispezionati i radiatori della ISS e installate nuove telecamere.

La prossima passeggiata spaziale è prevista per giovedì 30 marzo, durante la quale i due astronauti completeranno lo spostamento del boccaporto PMA-3 sulla porta superiore del modulo Harmony e aggiornarneranno i computer di bordo con nuovi software.

Aggiornamento per il ‘porto’ della ISS