“WhatsApp deve pagare”. La stretta dell’Agcom contro la chat gratuita

Secondo il Garante per le Comunicazioni, le società di messaggistica dovrebbero pagare un pedaggio a chi fornisce loro le reti

L’Agcom si è schierata contro WhatsApp, Telegram e altri servizi di messaggistica istantanea: devono pagare gli operatori telefonici italiani per compensare le perdite relative al mancato uso di sms o chiamate.

Secondo il Garande per le Comunicazioni, infatti, WhatsApp e altre app per comunicare sfruttano le reti mobili e fisse e utilizzano i numeri di telefono che le società di telecomunicazioni assegnano ai loro clienti dopo averli acquistati dallo Stato. Il tutto senza sborsare un euro. Privilegio che Agcom chiede non venga più permesso.

UN OBOLO PER LE TLC – Da qui l’idea di imporre un obolo “equo, proporzionato, non discriminatorio” da corrispondere alle società di telecomunicazioni. In cambio, riferisce Repubblica, gli operatori potrebbero aprire l’accesso al credito telefonico per consentire agli sviluppatori di integrare proposte commerciali all’interno dei propri servizi.

“Per compensare le app, il Garante pensa di permettere loro l’accesso al borsellino del cliente (in cambio di nuovi servizi a valore aggiunto). In altre parole, le app potranno attingere al credito telefonico degli italiani. E sarebbe certo una grande conquista”.

LA PRIVACY – Un’altra questione riguarda invece la privacy. Le app in questione non sono infatti sottoposte alla legge italiana in materia: “Queste app hanno un preciso modello di business che si basa anche sulla profilazione dei loro utenti e monitorano ogni nostra azione ricavandone un identikit preciso in termini di gusti. Quindi vendono ad altre aziende queste informazioni”.
Una soluzione, per l’Agcom c’è ed è quella di dotare WhatsApp e le sue sorelle di un “titolo abilitativo” per l’Italia. Non solo. Il Garante chiede loro anche di aprire un call center in italiano per il servizio agli utenti e rendere gratuita la chiamata ai numeri di emergenza.

Leggi anche:
Truffa telefonica: ecco i numeri cui non rispondere mai
Whatsapp, attenzione al nuovo virus: ecco il link da non aprire
Tutto su Whatsapp
Ti blocca il computer e chiede un riscatto: ecco il primo virus Apple
E’ possibile usare WhatsApp su pc? Chiedi a Genio
Il virus di Facebook: come riconoscerlo e come difendersi
Svolta per WhatsApp: chat e chiamate diventano criptate. Ecco cosa cambia
WhatsApp, come capire se qualcuno spia la tua conversazione

 

 

“WhatsApp deve pagare”. La stretta dell’Agcom contro...