Volkswagen mente sui motori e crolla in Borsa

Il colosso motoristico paga caro lo scandalo legato alla manipolazione dei test anti-inquinamento

Il colosso motoristico tedesco Volkswagen paga caro in Borsa lo scandalo legato alla manipolazione dei test anti-inquinamento delle vetture diesel negli Stati Uniti. In poco più di due ore di scambi, il titolo ha bruciato 16 miliardi di valore, scendendo a 60,4 miliardi di euro. Il peggior tracollo da ottobre 2008. Le quotazioni cadono e trascinano al ribasso tutto il comparto auto il cui indice Euro Stoxx accusa un -6,4% a metà mattina.

IL CASO – L’agenzia federale per l’ambiente degli Stati Uniti (Us Environmental Protection Agency) aveva accusato la casa di Wolfsburg di aver manomesso i software di controllo delle emissioni di gas su alcune vetture diesel, in modo da farle apparire meno inquinanti e ha ordinato il ritiro di quasi 500mila veicoli venduti dal 2008 a oggi. Volkswagen ha sospeso con effetto immediato la vendita dei modelli equipaggiati con il motore diesel 2 litri “incriminato”, che negli Usa sono Jetta, Maggiolino, Golf, Passat, e l’Audi A3 ed ha affidato a una società esterna l’incarico di condurre un’inchiesta sul caso. “Io personalmente sono profondamente dispiaciuto per aver spezzato la fiducia dei nostri clienti e del pubblico – ha detto l’amministratore delegato Martin Winterkorn -. Coopereremo pienamente – ha voluto assicurare – con le agenzie responsabili, con la trasparenza e l’urgenza, necessarie, per stabilire tutti i dettagli del caso. Volkswagen ha ordinato un’inchiesta esterna”.

IN BORSA – Come detto il crollo del produttore tedesco sta impattando molto negativamente sul settore automotive europeo, come testimoniato dal -5,65% del relativo DJ Stoxx. Tra le rivali più colpite figura Peugeot, che soffre con un calo del 3,79%.

Leggi anche:
Volkswagen trasina giù il comparto auto
La giornata nelle Borse
Ricordate l’olio di colza? A breve sarà possibile farci il pieno
Carburanti, un pieno di acqua marina. Test positivo della Us Navy

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Volkswagen mente sui motori e crolla in Borsa