Vita da ricchi: 8 città per super patrimoni

Knight Frank ha pubblicato la classifica delle città scelte come nuove residenze da super ricchi, con patrimoni oltre i 30 milioni di dollari. Ecco le prime 8.

Knight Frank è una delle più importanti (e grandi) società di consulenza immobiliare, e i suoi Wealth Report sono tra i prospetti più rilevanti del settore, soprattutto per quanto riguarda gli investimenti. In particolare, in alcuni suoi Wealth Report, l’azienda ha identificato le città verso le quali si sta trasferendo il maggior numero di super ricchi.

Il report più recente dedicato a questo argomento risale al 2015 e identifica le città preferite dai proprietari di patrimoni milionari.

Nel 2015 vince Sydney: la città australiana è stata scelta da circa 4 mila ricchi in più rispetto all’anno precedente. Per rientrare nella classifica, bisogna avere un patrimonio superiore ai 30 milioni di dollari.

A Sydney segue un’altra città australiana: Melbourne. Con un carattere più europeo e una movida sempre attiva, è stata scelta come residenza da parte di quasi 3 mila super ricchi nel solo 2015. Il terzo posto è invece occupato da Tel Aviv, la città metropolitana più popolosa di Israele. Non solo i 2 mila super ricchi arrivati nel 2015 sono attirati dalla città e dalla sua vitalità, ma anche dall’importanza che stanno sempre più assumendo le startup tecnologiche.

Come città del medio oriente troviamo in classifica anche la più prevedibile Dubai: città simbolo di ricchezza senza limiti, è stata scelta come residenza da circa 2 mila persone con patrimoni extra ordinari. Immancabile almeno una città degli Stati Uniti: in questo caso, troviamo San Francisco, meta statunitense scelta da poco più di 2 mila super ricchi, anche perché nelle vicinanze di big della tecnologia come Google e Facebook.

In sesta posizione invece ci si sposta più a nord, in particolare in Canada: 2 mila ricchi infatti hanno scelto Vancouver nel 2015 come propria residenza e costituiscono l’8% dei residenti con un patrimonio netto superiore ai 30 milioni di dollari. In settima posizione si torna negli Stati Uniti con Seattle, sede di Starbucks e Microsoft, che ha attirato poco più di 1000 facoltosi.

In ottava posizione si torna invece in Australia, con una città più piccola di Sydney e Melbourne: Perth, capitale dello stato dell’Australia occidentale e quarta come numero di abitanti nell’intero Paese, ha attirato mille dai super patrimoni nel solo 2015.

Se Australia, Medio Oriente e Stati Uniti sono Paesi tenuti in considerazione da chi ha patrimoni oltre i 30 milioni di dollari, l’Europa sembra invece essere sempre meno considerata come meta ideale. In particolare Francia e Italia sembrano i Paesi meno interessanti per i super ricchi.

Attendiamo il prossimo Wealth Report di Knight Frank per capire se la situazione è rimasta immutata.

Vita da ricchi: 8 città per super patrimoni