Vietato farsi un selfie col proprio idolo. Si rischia una multa

Una multa per un selfie? L'ultimo scherzo del giornale "La Stampa" potrebbe diventare presto realtà. Scopriamo come un autoscatto può diventare un reato

Ricevere una multa per un selfie con il proprio idolo? Potrebbe diventare possibile! Questo è l’ultimo pesce d’Aprile pensato dalla redazione de “La Stampa” che potrebbe essere però presto realtà. Sono molte le star infatti che non sopportano più le richieste di autoscatti. La mania dei selfie, con l’arrivo dei social network è diventata ormai virale. Sempre più spesso si immortalano momenti della propria vita per condividerli con i contatti sul web.

Gli studiosi hanno perfino definito una nuova malattia la “selfite”. La selfite è l’esigenza continua di farsi autoscatti. Secondo gli studiosi dell’American Psychiatric Association questa mania nasconde un vero e proprio disturbo mentale. Chi si fotografa quotidianamente ha profondi problemi di insicurezza e autostima. Ma il selfie può essere un vero e proprio problema di sicurezza, tanto che a Mumbai sono state dichiarate delle “no selfie zone”. Esistono infatti dei luoghi, per esempio a picco sulle rocce, in cui fare un auto scatto può diventare un pericolo mortale. Anche le star ormai non ne possono più e presto non sarebbe strano se venisse introdotta la possibilità di ricevere una multa per un selfie troppo insistente.

Infatti se in passato le star dovevano preoccuparsi esclusivamente degli assalti dei paparazzi ora sono proprio i loro fans a improvvisarsi fotografi, e anche con prepotenza. Per esempio il famoso cantante Justin Bieber ha annullato tutti gli incontri con i suoi fans dichiarando che sono diventati troppo faticosi. Spesso infatti questi gruppi di giovani e meno giovani assalgono i loro idoli rischiando anche di fomentare una rissa per ottenere un selfie. Anche Harry Styles degli One Direction si è trovato in una situazione davvero imbarazzante. Come riportato dal “Mirror”, una fan gli avrebbe chiesto un selfie al funerale della nonna del giovane cantante. Sono quindi ormai molti i personaggi, come Ian Somerhalder o Jennifer Lawrence, che sono arrivati a negare gli autoscatti ai fans troppo insistenti.

L’associazione “Privacy for life”, di cui fanno parte tanti manager che rappresentanto personaggi famosi dello spettacolo, ha deciso di prendere provvedimenti. Infatti nei prossimi eventi organizzati sarà presto proibito fare selfie, pena anche una multa molto salata. Come espresso dal portavoce Jeff Gregor: “Gli artisti sono persone normali come noi e hanno diritto alla privacy. In questo ultimo periodo ci siamo resi conto che moltissimi musicisti venivano letteralmente presi d’assalto per una foto. Dunque abbiamo pensato che fosse venuto il momento di fare qualcosa”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vietato farsi un selfie col proprio idolo. Si rischia una multa