Vinitaly: la classifica dei vini più venduti in italia

La classifica delle dieci bottiglie più vendute stilata dalla Coldiretti

Sono i vini autoctoni ad aver maggiormente contribuito al ritorno in segno positivo nel 2015 delle vendite di vino nei supermercati italiani (+2,8%). Veri exploit (+34,2%) per la Passerina marchigiana, molto bene (+22,2%) anche il Valpolicella Ripasso (Veneto) e il Pecorino delle Marche e Abruzzo, +19,9%, ovvero il terzetto che occupa il podio dei vini che hanno avuto il maggior incremento delle vendite nel 2015.

È quanto emerge dall’analisi della Coldiretti presentata al Vinitaly di Verona dove ha allestito nel suo stand la mostra dei vini con il maggior incremento vendite nel 2015. Nella classifica dei primi dieci vini che nel 2015 in Italia hanno fatto registrare il maggior incremento delle vendite solo uno è internazionale. E’ il Syrah che si colloca peraltro solo al decimo posto con un incremento del 9%,

LA TOP TEN – Nella top ten troviano: Passerina (Marche), Valpolicella Ripasso (Veneto), Pecorino (Marche e Abruzzo), Nebbiolo (Piemonte), Marzemino (Trentino), Traminer (Trentino), Negroamaro (Puglia), Custoza (Veneto), Vernaccia di San Gimignano (Toscana), Syrah (Internazionale).

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vinitaly: la classifica dei vini più venduti in italia