Stangata anche sull’albero di Natale: i prezzi in aumento

Addobbare l'albero è diventato molto costoso quest'anno a causa dell'inflazione e dei rialzi generalizzati, ma ci sono modi per risparmiare

L’85% delle famiglie italiane ha fatto o ha intenzione di fare l’albero di Natale. Si tratta di una tradizione fortemente radicata nella nostra penisola, coniugata in tanti modi quante sono le case in cui si accendono le lucine. Sono ben 3 milioni quelle in cui non si può fare a meno di un abete vero ogni anno. C’è chi invece ha trovato quello giusto in plastica e lo riesuma dalla cantina ogni Festa dell’Immacolata. A onor del vero c’è da dire che, sulla scia delle attività commerciali, si inizia sempre prima ad addobbare l’alberello. E in tante famiglie è invece tradizione decorare la casa non prima della Vigilia.

Secondo quanto rilevato da Coldiretti e Ixè, nel 2022 la spesa media degli italiani per comprare l’albero naturale è di 40 euro, anche se quasi un italiano su due si è dato come budget massimo quello di 30 euro, uno su tre è disposto a spendere fino ai 50 euro mentre uno su cinque spenderà 100 euro. Una piccola quota di persone, poi, propenderà per spendere ancora di più.

È oggi possibile, tra l’altro, noleggiare un abete vero e tenerlo in casa solo durante il periodo festivo per farlo tenere in custodia da centri specializzati e vivai fino al Natale successivo. Una scelta decisamente green e rispettosa della natura. Chi invece preferisce l’albero sintetico spende in genere, in base alle dimensioni, da una decina di euro dei mini-alberi fino ai 990 euro di quelli smart con le luci integrate. I listini hanno subito nel 2022 un aumento fino al 40% sul prezzo finale a parità delle caratteristiche dell’albero.

Non solo l’albero, aumentano i prezzi per tutte le decorazioni natalizie

Ma non sono solo gli abeti, veri o finti che siano, ad aver subito un rialzo evidente dei prezzi. La stangata per gli italiani è arrivata anche per le decorazioni. Le luci natalizie sono sempre più care. Per le catene luminose, i fili con i Led e le altre forme di illuminazione natalizia per l’albero, sia da interno che da esterno, i rincari sono pari al 25%. Si arriva addirittura a 200 euro per le stringhe “smart” con 400 lucine. Per quanto riguarda le palline, i puntali e le decorazioni per la casa, si registrano rialzi del 20%.

Quest’anno gli italiani hanno speso o spenderanno il 25% in più rispetto allo scorso anno per creare un clima festivo in casa. E per questo si è registrato un aumento del trend del riciclo, con gli addobbi degli scorsi anni per limitare il più possibile l’acquisto di nuovi prodotti. C’è chi però non può farne a meno, magari decidendo all’ultimo di sostituire delle luci rotte o di rinnovare il proprio set per le feste.

Le migliori offerte per l’albero di Natale, le luci e le decorazioni su Amazon

Un modo per risparmiare facendolo è iscriversi ad Amazon Prime cliccando qua. E usufruendo di 30 giorni di prova per consegne illimitate gratuite su milioni di prodotti. Tra i prodotti più interessanti c’è questo albero di Natale artificiale, disponibile in vari formati e colorazioni, dai 90 ai 270 cm.

Se addobbare l’alberello è per voi un’operazione stressante, perché non provate le luci a cascata con anello da appoggiare in prossimità della punta? Non esiste un modo più semplice per illuminare a festa la casa.

Un’ottima attività da fare in famiglia può essere quella di costruire a casa le decorazioni dell’albero acquistando ad esempio i dischetti in legno grezzo, con corde di iuta, da dipingere o personalizzare con le foto.

La tecnologia smart è arrivata anche nel settore degli addobbi natalizi. Non esiste occasione migliore di una buona offerta Amazon per provare le luci controllabili dal telefono.

Qua trovate tutte le altre offerte di Natale su Amazon, valide fino al 22 dicembre. Se invece la tecnologia è la vostra passione, potete iscrivervi cliccando qua al nostro canale Telegram dedicato ai maxi sconti sui prodotti smart e più innovativi.