Quinoa: dalla Bolivia arriva il cereale che sfamerà il pianeta

Grazie alle sue proprietà la quinoa è l'alimento del futuro

“Nel caso della quinoa si può parlare di un vero e proprio super alimento”, spiega a #ExpoBlog Antonella Mori, del Dipartimento di Analisi delle Politiche e Management Pubblico della Bocconi. “Grazie alle sue proprietà la quinoa è un alimento del futuro per il mondo occidentale, anche se in realtà questo cereale rappresenta un prodotto tradizionale di vecchissima data nella cultura boliviana, e il suo valore va oltre la lotta alla malnutrizione”.

Nel 2015 infatti, anche grazie alla coltivazione di quinoa, la Bolivia è riuscita a centrare l’obiettivo del millennio numero uno indicato dalle Nazioni Unite – dimezzare il numero di malnutriti all’interno del paese, appunto. Ma la quinoa ha svolto un ruolo chiave anche nel contrastare la povertà, dal momento che per la maggior parte è prodotta dai piccoli contadini. “Da questo punto di vista però il governo boliviano si trova ad affrontare una sfida complessa, perché i prezzi della quinoa sul mercato internazionale sono aumentati a tal punto che difficilmente la popolazione della Bolivia può permettersi di acquistarla”, conclude Mori. Assieme al Perù, la Bolivia è responsabile del 90% della produzione mondiale di quinoa.

Lascia un commento

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Quinoa: dalla Bolivia arriva il cereale che sfamerà il pianeta