Incubo Grexit, Renzi: “L’ Italia e il rischio contagio”. Video

Il premier: "Momento delicato, ma noi fuori dal rischio contagio"

Matteo Renzi sostiene che l’Italia non è a rischio contagio nel caso di un default greco. Mentre si avvicina il referendum con cui i greci decideranno se approvare o meno i provvedimenti di austerità proposti dall’Europa, il premier italiano ci tiene a precisare che la nostra situazione è differente. Anche per merito dei provvedimenti presi dal suo governo.

In una nuova intervista concessa a Il Sole 24 ore, Matteo Renzi dichiara che l’Italia non va inserita tra i paesi a rischio, come la Spagna e il Portogallo, nel caso di un default della Grecia.  “L’Italia è già fuori dalla linea del fuoco. Abbiamo iniziato un percorso coraggioso di riforme strutturali, l’economia sta tornando alla crescita e l’ombrello della Bce ci mette al riparo: tre caratteristiche che rendono questa crisi diversa da quella di quattro anni fa. La questione greca è preoccupante perché l’Europa non ha una visione politica di lungo periodo che da tempo manca. E può avere ripercussioni economiche soprattutto per i rischi di contagio con altri Paesi extraeuropei debitori del Fondo monetario internazionale. La mia preoccupazione dunque non è per ciò che potrebbe accadere all’Italia, ma per gli scenari globali di difficoltà che si potrebbero aprire”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Incubo Grexit, Renzi: “L’ Italia e il rischio contagio&#82...