Non solo GameStop, l’effetto Reddit travolge anche Dogecoin

Dopo GameStop è la volta di Dogecoin: aumenta il valore della criptovaluta inventata per scherzo grazie all'effetto Reddit

Dopo GameStop è la volta di Dogecoin: l’effetto Reddit ha travolto un’altra criptovaluta – inventa per scherzo – aumentandone vertiginosamente il suo valore. Ma perché tutto questo ha attirato l’attenzione di Wall Street e degli investitori di tutto il mondo? E quali conseguenza avrà per il settore della finanza? Proviamo a fare il punto.

Reddit e il caso GameStop, dove tutto nasce

Prima di parlare di Dogecoin (e di come il valore di questa criptovaluta, dopo il caso GameStop, sia aumentato nel giro di poche ore) ci tocca fare un passo indietro: ci spostiamo su Reddit, una piattaforma online di social news, intrattenimento e contenitore di forum, dove gli utenti registrati possono pubblicare contenuti sotto forma di post testuali o di collegamenti ipertestuali. Qui nasce l’iniziativa per salvare GameStop, azienda statunitanse di video giochi che stava attraversando un periodo difficile e che rischiava di chiudere.

Nel giro di pochi giorni un forum raggruppa milioni di persone, l’obiettivo è radunare più gente possibile pronta ad investire in azioni GameStop, finalizzate appunto al salvataggio dell’azienda. Il risultato è incredibile: quasi sei milioni di persone investono in massa da lì ai giorni a seguire, comportando un aumento del valore delle azioni, che dai circa i 4 dollari del 2020 (3,30 euro) schizza a 500 dollari (più di 400 euro).

Questo succede giovedì 28 gennaio 2021 e manda in subbuglio l’intero settore degli investimenti: il boom dei prezzi fa guadagnare enormi quantità di denaro ai “redditor” (così sono definiti gli utenti del forum di Reddit che hanno dato inizio a tutto) e, di conseguenza, si genera un effetto a catena che ha visto aumentare anche il valore di altre azioni (come BlackBerry e AMC), fino a travolgere Dogecoin, criptovaluta cui esistenza risale a diverso tempo fa ma che oggi è tornata alla ribalta.

Dogecoin, cosa sappiamo sulla criptovaluta

Dogecoin è una criptovaluta, inventata per scherzo a partire da un meme di un cane, uno Shiba Inu dall’aspetto sorpreso, che ha iniziato a guadagnare popolarità nel 2013. La criptovaluta era stata inventata da due ingegneri di software, Billy Markus e Jackson Palmer, nel dicembre dello stesso anno. Il loro obiettivo era creare una valuta digitale peer-to-peer che potesse raggiungere una fascia demografica più ampia di Bitcoin.

Tuttavia, pur sfruttando il sistema di pagamento P2P, una tecnologia online che permette agli utenti di trasferire somme di denaro tra privati (in tempo reale e con disponibilità immediata sul conto del ricevente), la sua stessa ideazione – come già detto – è stata frutto di uno scherzo.

Basta pensare che, nel 2019, Elon Musk è stato “eletto CEO” di Dogecoin tramite un sondaggio su Twitter, proprio per sottolineare quanto gli investitori di questa criptovaluta si prendessero poco sul serio.

Come l’effetto Reddit ha travolto Dogecoin

Dogecoin torna alla ribalta giovedì 28 gennaio 2021, quando le sue azioni passano da un valore di 0,007 dollari (0,005 centesimi di euro) a 5,3 centesimi di euro, registrando quindi un aumento pari al 900% a seguito del caso GameStop. Lo stesso giorno l’app di trading Robinhood aveva impedito alle persone di acquistare azioni di GameStop dopo gli investimenti di massa, provocando la furia diffusa di chi era pronto a investire dopo i guadagni record dei redditor che, nei giorni precedenti, avevano acquistato le stesse.

Molti hanno parlato di manipolazione del mercato e, per questo motivo, la community r/WallStreetBets sta preparando una causa legale contro la società. Il forum di subreddit r/WallStreetBets è lo stesso diventato famoso per il ruolo giocato nello short squeeze 2021 di GameStop con le strategie di trading aggressive adottate.

Lo stop dell’acquisto delle azioni ha generato malcontento e ha portato gli utenti a investire in massa in altre criptovalute, come Dogecoin appunto. I trader di Reddit lo hanno preso di mira nel tentativo di ripetere lo schema delle azioni delle società fortemente shortate che generano aumenti significativi del loro valore, come successo appunto con GameStop, BlockBuster e AMC.

Sebbene la mossa sia stata drastica, un certo numero di esperti legali afferma che le decisioni rapide e difficili di Robinhood rientravano nella giurisdizione legale dell’azienda.

Le conseguenze

I bizzarri eventi di questa settimana sembrano aver scatenato effetti positivi sui mercati delle criptovalute (almeno facendo una valutazione a breve termine), che hanno infatti aggiunto 140 miliardi di dollari (più di 115 miliardi di euro) alla capitalizzazione di mercato totale del settore, superando ancora una volta la soglia di 1 trilione.

Più il prezzo delle criptovalute aumentava, però, più gli investitori che avevano ridotto il prezzo dovevano acquistare per coprire le loro perdite. Wired ha riferito che l’effetto risultante “ha trasformato una palla di neve in una valanga”, il che potrebbe far pensare che tra i trader di Reddit ci fossero anche alcuni trader istituzionali.

Tutto questo, quindi, ha sollevato una serie di domande importanti sia per i regolatori che per le piattaforme di trading. Si parla spesso del mondo delle criptovalute perché considerato un mercato facilmente manipolabile e altamente volatile, con poche tutele e nessuna salvaguardia contro schemi di pump-and-dump, frode che permette di guadagnare dal rialzo artificioso del prezzo delle azioni.

Riguardo al caso Reddit, infatti, Daniel Hawke, ex capo dell’unità per gli abusi di mercato della Securities and Exchange Commission e attuale partner di Arnold & Porter Kaye Scholer LLP, ha dichiarato al Wall Street Journal che: “se gli utenti stanno incoraggiando a vicenda utilizzando una piattaforma di social media, sono effettivamente impegnati in uno schema di pump-and-dump di crowdsourcing “.

“Non stanno facendo alcuno sforzo per nascondere la loro apparente intenzione di manipolare il prezzo delle azioni”, ha poi aggiunto lo stesso.

Basta pensare che un buy-in “coordinato” è stato organizzato dagli utenti negli Stati Uniti, mentre altri hanno invitato gli investitori in India e in Europa a sostenere la valuta virtuale durante la notte, sfruttando così il fuso orario e mantenendo alto il suo valore anche nelle ore notturne.

I mercati crittografici, che non sono ancora regolamentati come i mercati tradizionali, possono essere un obiettivo più facile per i gruppi di trader che desiderano pompare senza essere ostacolati. Intanto, però, la popolarità di Dogecoin cresce sui social: secondo la società di dati sulle risorse digitali TheTIE, l’enorme volume di menzioni su Twitter nell’arco di 24 ore gli ha fatto conquistate il titolo di “criptovaluta più twittata di tutti i tempi”, il che ha contribuito ad attirare di non poco l’attenzione su questa nuova forma di investimento, tanto che sono sempre di più gli utenti attirati dal mercato.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Non solo GameStop, l’effetto Reddit travolge anche Dogecoin