ExpoBlog: il ruolo del non profit nel food saving

Il ruolo del non profit è cruciale nella filiera della redistribuzione alimentare

“Il ruolo del non profit e dell’impresa sociale è cruciale nella filiera della redistribuzione alimentare. È un panorama estremamente variegato e in espansione, che mostra anche una propensione imprenditoriale”, spiega in questo video di #ExpoBlog Elisa Ricciuti, del CERGAS (Centro di ricerche sulla gestione dell’assistenza sanitaria e sociale), parlando del Progetto Food Saving.
Gestita dal CERGAS e finanziata da Regione Lombardia e Fondazione Cariplo, la ricerca esamina le buone pratiche nel recupero, nella gestione e nella redistribuzione delle eccedenze alimentari a fini sociali, attraverso una valutazione d’impatto delle organizzazioni non profit impegnate in questo campo.
Dalla ricerca emerge l’elevata eterogeneità delle organizzazioni coinvolte, dal punto di vista delle dimensioni, delle funzioni svolte, della quantità dei finanziamenti. Le imprese sociali si differenziano anche per il modello organizzativo (talvolta sono gli stessi beneficiari a essere coinvolti come volontari), per la qualità del servizio offerto e per la dimensione della rete relazionale, sia con le altre organizzazioni del settore, sia con le imprese private che generano eccedenze alimentari.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

ExpoBlog: il ruolo del non profit nel food saving