Dove sono finiti i 1.500 euro del Super Cashback?

Sarebbero dovuti arrivare in questo periodo, ma i fortunati vincitori del premio non hanno ancora visto i pagamenti

I 1.500 euro di bonus del Super Cashback di Stato si stanno facendo attendere. Sono tanti gli italiani che speravano di vederli arrivare in tempo per gli sconti del Black Friday e del Cyber Monday, ma ancora i pagamenti latitano.

Chi ha diritto ai 1.500 euro del Super Cashback di Stato

Ha diritto all’ottenimento del premio chi rispetta i seguenti requisiti.

  • Chi ha effettuato almeno 787 transazioni valide tra il 1° gennaio e il 30 giugno 2021.
  • Rientra nei primi 100 mila posti della classifica del Cashback di Stato.

Perché i 1.500 euro del Super Cashack arrivano in ritardo

I pagamenti del rimborso ordinario di 150 euro sono stati effettuati entro il 31 agosto 2021, ovvero nei 60 giorni relativi alla chiusura del semestre in cui è rimasta attiva la misura più i tempi tecnici per l’accredito nei conti correnti dei beneficiari.

Per il Super Cashback invece, i tempi sono più lunghi. Infatti l’ente erogatore dei fondi, il Consap, ha pensato a una data di scadenza diversa per permettere agli operatori di valutare le transazioni effettivamente valide ed escludere i furbetti dalla classifica.

Quando arrivano i 1.500 del superpremio del Cashback di Stato

Il rimborso del premio speciale di 1.500 euro sarà effettuato, si legge sul sito del Consap, entro il 30 novembre 2021. Ulteriori giorni potrebbero passare a causa dei tempi bancari tecnici per l’accredito dei bonifici.

È normale dunque non aver ricevuto ancora il Super Cashback, e nel regolamento viene precisato che potrebbero passare anche 10 giorni da quella data. Dunque i pagamenti potrebbero arrivare entro il 10 dicembre (o il 13, considerando il week-end).

Cosa fare se non arriva il pagamento del Super Cashback

Per ricevere il premio, è necessario inserire correttamente un codice Iban valido di un conto corrente attivo all’interno dell’App Io. Meglio dunque verificare di aver compilato tutti i campi nel modo giusto.

Se l’Iban è sbagliato o il conto bancario è stato chiuso, è possibile modificare i dati inseriti sull’App Io entro il 30 novembre.

Che fine fa la misura del Cashback di Stato nel 2022

Non è chiaro ancora se tornerà la misura, pensata per incentivare l’uso delle carte di credito e debito e i pagamenti digitali. Il Cashback ha subito un altro stop, come spiegato qui, a causa della bocciatura all’emendamento ad hoc del dl Fisco.

Tuttavia sono allo studio altre forme in cui potrebbe tornare il Cashback di Stato, come anticipato qui. In alternativa è sempre possibile ad aderire ad altre forme di Cashback, di cui vi parliamo qui.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dove sono finiti i 1.500 euro del Super Cashback?