Dentix, dopo il pre-fallimento in Spagna una lettera con cui il presidente provava a scusarsi

Dentix Italia non ha ancora presentato istanza di fallimento, ma gli ambulatori continuano a restare chiusi e i pazienti sono stati abbandonati

Dentix resta ancora chiuso. Come QuiFinanza vi aveva raccontato, tra i primi in Italia, la vicenda che ha travolto la catena odontoiatrica spagnola ha davvero molto di oscuro e nebuloso. Per quanto l’azienda italiana non abbia ancora presentato istanza di fallimento, troppi restano i nodi da sciogliere.

Cosa sta succedendo a Dentix

Sono moltissimi i pazienti rimasti a bocca asciutta – è proprio il caso di dirlo – per cure mai completate, e moltissimi coloro che hanno dovuto sborsare ingenti somme, soprattutto tramite finanziarie, per problemi mai risolti.

Complice il lockdown Covid che ha bloccato tutti i servizi, gli ambulatori di Dentix hanno chiuso le serrande a inizio marzo 2020 e non hanno più riaperto, nonostante al telefono, ma solo a fine maggio dopo mesi di silenzio, segretarie un po’ seccate assicurassero che i ritardi erano legati solo alle operazioni di sanificazione necessari alla riapertura.

Cos’è successo in Spagna

In Spagna Dentix ha presentato mesi fa istanza di pre-fallimento in tribunale. Secondo la stampa spagnola, il Gruppo avrebbe richiesto il cosiddetto articolo 5 Bis o fallimento volontario “per impedire a fornitori, dipendenti o banche a cui devono denaro di presentare istanza di fallimento in tribunale”. Richiedere l’articolo 5 bis gli consentirebbe di ottenere un tempo di circa 4 mesi per negoziare un accordo con i creditori, come stabilito dalla legge fallimentare, ma soprattutto di trovare un nuovo finanziatore o acquirente.

Tantissime le denunce di pazienti arrabbiatissimi e di alcune associazioni di consumatori, che sollevano persino il sospetto che si tratti di una pratica fin troppo rodata per truffare poveri malcapitati che verrebbero spinti a sottoscrivere finanziamenti con finanziarie “vicine”.

La lettera di scuse del presidente Muriel

A metà maggio il presidente e fondatore di Dentix Angel Lorenzo Muriel aveva scritto un messaggio rivolto a tutti i pazienti, cercando di scansare i malumori. Ma per le centinaia di persone che non hanno più ricevuto alcuna risposta, questa presa di posizione non ha fatto altro che peggiorare la situazione. E in tutta Italia, da nord a sud, il caso Dentix è scoppiato.

Ecco il contenuto della lettera di Murile ai pazienti.

Gentile paziente,
in primo luogo dobbiamo scusarci per questo silenzio.

Nei mesi della pandemia abbiamo garantito i servizi d’urgenza e i trattamenti indifferibili, adesso da metà maggio stiamo per attrezzare i nostri centri con tutti i dispositivi di sicurezza. In questo periodo il nostro call center è stato sempre attivo, abbiamo avuto un picco di chiamate ricevute molto alto che ha generato delle lunghe code di attesa.

Il silenzio operativo è stato con il fine di consentire, con tutte le nostre forze, un possibile piano di riapertura delle cliniche Dentix. Abbiamo vissuto, e stiamo vivendo, un momento storico ed aziendale veramente complicato e critico.

Stiamo valutando attentamente cosa è meglio fare, avendo quali principali punti di riferimento da tutelare dipendenti e pazienti. Ci stiamo adoperando per garantire le urgenze e ripristinare le cure a cui avete diritto fin dal momento in cui vi siete affidati a noi.

Non possiamo negare la realtà. Non possiamo ignorarla. Stiamo lavorando giorno per giorno, ora per ora, per studiare qualsiasi soluzione possa garantire un percorso di continuità a Dentix. Per proteggere le vostre urgenze e pianificare un percorso di ritorno alla normalità.

Se in questo momento ha un trattamento in corso, la informiamo che l’attenzione verso i pazienti non si modificherà, quando l’azienda avrà modo di aprire gli ambulatori continueremo i suoi trattamenti con la stessa qualità e lo stesso servizio che abbiamo sempre offerto. Dentix è stata fondata 10 anni fa e in nessun momento abbiamo abbandonato alcun paziente. Nostro obiettivo rimane sempre la soddisfazione dei pazienti. Faremo tutto quanto possibile e vi comunicheremo al più presto istruzioni operative.

Ringraziandovi per la comprensione e la pazienza porgiamo i nostri migliori saluti.

Angel Lorenzo Muriel

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dentix, dopo il pre-fallimento in Spagna una lettera con cui il presid...