Decreto Sostegni, in arrivo i primi bonifici: a chi vanno

L'Agenzia delle Entrate ha comunicato l'inizio delle erogazioni per le imprese che hanno fatto richiesta dei bonus del Dl Sostegni

Partiti i primi pagamenti per le richieste di aiuti previsti dal Decreto Sostegni. L’Agenzia delle Entrate ha cominciato a erogare i primi contributi a fondo perduto per le attività messe in difficoltà economica dagli effetti delle chiusure a contrasto della diffusione del Covid-19.

Decreto Sostegni, in arrivo i primi bonifici: la comunicazione

Si tratta dei pagamenti delle prime 604.534 domande arrivate alle Entrate entro la mezzanotte del 5 aprile e processate dai funzionari del Fisco per un ammontare totale di circa due miliardi di euro destinati alle imprese aventi diritto.

Precisamente, un importo complessivo di 1.907.992.796 euro che richiedenti riceveranno tramite versamento direttamente sul proprio conto corrente, lo stesso indicato al momento della compilazione della domanda, o che vedranno accreditato come somma riconosciuta in compensazione.

Lo ha comunicato la stessa Agenzia che ha poi informato come dall’apertura della sezione dedicata del sito, il 30 marzo sono state circa un milione le istanze ricevute dalla piattaforma informatica delle Entrate gestita con il partner tecnologico Sogei.

Delle più di 600mila richieste di contributi a fondo perduto elaborati, nella maggior parte dei casi è stato già predisposto il mandato di pagamento, mentre una quota minima ha riguardato il credito d’imposta: circa 10 mila domande, tramite le quali i contribuenti avevano indicato nel modulo la compensazione alternativa all’accredito su conto corrente.

Decreto Sostegni, in arrivo i primi bonifici: le Regioni con più aiuti

Seguendo un criterio di suddivisione geografica degli aiuti, il numero più consistente di attività che al momento beneficeranno delle misure contenute nel Decreto Sostegni, e quindi di risorse disponibili, si trova in Lombardia con quasi 100mila operatori economici coinvolti per 357milioni di euro, il 16,4% del totale.

Seguono la Campania con 70.534 imprese, il Lazio (68.697), la Puglia (45.926), la Toscana (42.141), la Sicilia (41.763), il Veneto (40.620).

In successione nella graduatoria delle Regioni il Piemonte (39.411), l’Emilia-Romagna (38.556), la Calabria (20.987), la Sardegna (17.657) e via via tutte le altre.

Decreto Sostegni, in arrivo i primi bonifici: le attività più coinvolte

Dal punto di vista delle categorie delle aziende interessate guidano la classifica le attività dei servizi di alloggio e di ristorazione con circa 421 milioni di euro ricevuti, davanti al commercio all’ingrosso e al dettaglio-riparazione di autoveicoli e motocicli con quasi 400 milioni e le attività manifatturiere con circa 209 milioni di euro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Decreto Sostegni, in arrivo i primi bonifici: a chi vanno