Come il Coronavirus ha cambiato le abitudini d’acquisto degli italiani

Gli italiani, durante la quarantena, si sono mostrati molto attenti alle regole, ma meno abitudinari del solito

Che il Coronavirus e la “clausura forzata” cui ci ha costretto la quarantena abbiano inciso profondamente sui nostri comportamenti e sulle nostre abitudini è un fatto ormai acclarato. E dimostrato, sempre che ce ne fosse bisogno, da una lunga serie di statistiche.

L’ultima è realizzata dalla società di consulenza Oliver Wyman e analizza come sono cambiate le abitudini di acquisto in seguito alla comparsa della pandemia da COVID-19 e al lockdown. L’indagine ha riguardato 9 dei Paesi più colpiti dal Coronavirus, tra i quali Italia, Francia, Spagna, Svizzera, Germania, Regno Unito e USA. E, stando a quanto emerge dalla ricerca condotta da Oliver Wyman, gli italiani si sono mostrati meno abitudinari di quanto si potesse pensare.

Meno spesa e acquisti fatti online

L’indagine ha messo in evidenza come gli italiani abbiano “preferito” abbandonare il vecchio supermercato di fiducia per fare la spesa online. Il 39% degli intervistati ha ammesso di aver fatto la spesa online in maniera abituale o quanto meno saltuaria, anche se la metà lamenta la mancanza di finestre disponibili per il ritiro della spesa o la consegna a domicilio. Situazione non molto differente nei punti vendita fisici, ovviamente: il 44% ha lamentato le lunghe file mentre il 49% ha avuto difficoltà nel trovare i prodotti cercati.

Inoltre, seguendo alla lettera le indicazioni governative, gli italiani sono usciti molto meno volte di casa per fare la spesa. La maggioranza degli intervistati (il 56%) ha ridotto la frequenza delle uscite dedicate alle compere, preferendo però fare acquisti in gran quantità.

Le preoccupazioni degli italiani che fanno la spesa

La ricerca condotta da Oliver Wyman ha evidenziato anche quelle che sono le preoccupazioni degli italiani quando si recano a fare acquisti. Al primo posto, appaiate con la stessa percentuale, troviamo la paura di restare contagiati da addetti del punto vendita o altri clienti e la paura di non trovare i prodotti che vorrebbero acquistare.

Cosa cercano gli italiani quando fanno la spesa

E, analizzando le ricerche e i trend di Google, gli esperti della società di analisi e ricerche di mercato ha scoperto anche quali sono le preferenze degli italiani quando fanno spesa. Senza troppe sorprese, tra i prodotti più cercati troviamo la farina e la carta igienica, mentre sono calate in maniera considerevole le ricerche legate ai ristoranti e alle scarpe.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come il Coronavirus ha cambiato le abitudini d’acquisto degli it...