Chi sponsorizza e inonda di soldi il calcio italiano

Dalla Lega Pro alla Serie A, ecco chi sono i principali sponsor del calcio. I dati ufficiali del "Report 2018 FIGC"

C’era una volta il botteghino, fonte primaria di introiti per le società di calcio. Oggi, al contrario, la voce biglietteria copre una minima parte delle entrate di un club o di una Lega (di serie A, B, Lega Pro ecc), che basa le proprie capacità soprattutto su sponsorizzazioni e vendita dei diritti tv.

Il capitolo diritti tv si è appena chiuso con l’ingresso nell’arena della piattaforma Dazn, un servizio di sport streaming live ma anche on demand.

Fra gli sponsor dominano le società di consulenza (che rappresenta il 12% del totale), al primo posto per investimenti dai campionati minori fino alla serie A. Forte anche l’apporto del settore alimentare, dell’abbigliamento e dell’automotive, mentre alcuni settori – ad esempio il real estate – tendono ad investire primariamente dalla B in su. Il totale delle sponsorizzazioni della serie A italiana sfiora i 500 milioni di euro l’anno, quello della serie B si attesta sui 47 milioni.

Leggi anche:
Cristiano Ronaldo e bilancio Juve: costi certi e ricavi presunti
Affare Cristiano Ronaldo: chi è Jorge Mendes, l’agente da 12 milioni di euro
Russia 2018: quanto guadagna chi vince la Coppa del Mondo di calcio

Chi sponsorizza e inonda di soldi il calcio italiano