Bonus Tv 100 euro, come ottenerlo senza Isee

Per quanti saranno costretti ad acquistare un nuovo televisore il governo ha pensato a un Bonus Tv per rottamare il proprio televisore: a quanto ammonta e a chi è rivolto

Dal 1° settembre 2021 tutte le trasmissioni nazionali dei canali televisivi italiani passeranno in codifica MPEG-4: significa che sarà possibile passare a una visione in alta definizione. Un esempio è dato dai canali HD della Rai: se il vostro televisore non è in grado di riceverli significa che entro quella data avrete bisogno di un nuovo apparecchio. Di regola, tutte le tv e i decoder acquistati dopo il 2017 dovrebbero essere compatibili. Dal 21 al 30 giugno 2022, invece, in tutta Italia ci sarà un ulteriore passaggio, che porterà all’introduzione dello standard DVB-T2 per avere più canali e migliore qualità.

Per quanti saranno di fatto costretti ad acquistare un nuovo apparecchio il governo ha pensato a un Bonus Tv fino a 100 euro per rottamare il proprio televisore: a quanto ammonta e a chi è rivolto.

Digitale terrestre, cosa succede dal 1° settembre 2021: le date clou

Il 1° settembre 2021 le trasmissioni passeranno dalla codifica MPEG2 a MPEG4, per vedere i canali in alta definizione. Da giugno 2022, invece, si assisterà al passaggio al DVBT2, che consentirà di avere più canali a una qualità ancora maggiore. Ciò significa che per queste date servirà un televisore, in linea di massima, almeno del 2017. I modelli precedenti dovrebbero risultare obsoleti.

Bonus Tv 100 euro, come ottenerlo senza Isee

Proprio per la necessità di dover cambiare uno strumento che risulterà obsoleto, il Governo ha previsto un bonus decoder: sino a 100 euro per comprarne uno nuovo (o un nuovo televisore) per le famiglie con Isee inferiore a 20 mila euro. Basterà fare richiesta e andare in negozio con il codice fiscale. La detrazione potrà essere inserita nella dichiarazione dei redditi per ottenere un credito di imposta.

Ma dovrebbe essere garantito anche un bonus, inferiore, senza fare riferimento all’Isee. Lo prevederebbe il nuovo decreto attuativo: 50 euro per chiunque, ma fino a una tv a famiglia. Si tratta di un bonus valido anche per gli acquisti online. Per ottenerlo, fino al nuovo decreto attuativo (che garantiva l’erogazione solo a chi aveva un Isee inferiore ai 20 mila euro), era sufficiente esibire un’autocertificazione (relativa proprio all’Isee). Al momento, invece, non sono ancora stati indicati moduli o autocertificazioni: non resta che aspettare che il decreto entri in vigore.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bonus Tv 100 euro, come ottenerlo senza Isee