Bonus TV, come ottenere lo sconto sull’acquisto di nuove televisioni

Lo Stato mette a disposizione un incentivo di 50 euro per comprare una nuova televisione adatta al nuovo digitale terrestre standard dal 2022

Nel 2022 si cambia digitale terrestre e per ricevere il segnale tutte le televisioni dovranno essere compatibili col nuovo standard (Dvb-T2). A questo scopo lo Stato ha messo a disposizione a partire della fine del 2019, un bonus di 50 euro per permettere alle famiglie, che posseggono i requisiti di reddito, di cambiare tv e decoder.

Per accedere all’incentivo possono fare domanda tutti i nuclei familiari con parametri Isee sotto i 20mila euro, ma fino ad oggi le richieste sono state più basse delle aspettative. Su un fondo di 151 milioni previsto dall’esecutivo, al 16 settembre sono stati spesi 9,8 milioni di euro corrispondenti a 196.644 contributi, il 6,5% del totale.

Per passare dal vecchio sistema, Il Dvb-T attualmente in uso, al nuovo Dvb-T2, non si dovrà per forza cambiare televisione. Se la tv non è adatta alla ricezione del segnale, basterà acquistare un nuovo decoder.

Bonus tv, come capire se cambiare apparecchio

Esiste un modo molto semplice per capire se il proprio apparecchio è compatibile o meno con il nuovo standard: collegarsi al canale 200 (Mediaset) o al canale 100 (Rai) e verificare se risulta la scritta “Test HEVC Main10″. Se appare, allora la televisione funziona già in Dvb-T2. Se invece dovesse spuntare il messaggio “Canale non disponibile”, non è compatibile. Nel caso non dovessero apparire né l’uno né l’altro avviso è necessario risintonizzare tutti i programmi.

In generale è probabile che chi ha comprato la televisione negli anni 2018 o nel 2017 ha già un modello predefinito sul sistema di nuova generazione, visto l’obbligo per i negozianti dal primo gennaio 2017 di vendere solo tv idonee alla futura tecnologia.

Coloro che invece l’hanno acquistata prima dell’estate 2016 quasi sicuramente dovranno cambiare televisione o decoder entro il 2022 per evitare di ritrovarsi con i canali fuori uso.

Bonus tv, come ottenere lo sconto

Il bonus si ottiene, per coloro che detengono i requisiti, direttamente al momento dell’acquisto, presentando, insieme a un documento di identità e al codice fiscale, la richiesta compilata sul modulo che si può scaricare dal sito del ministero dello Sviluppo economico. Sullo stesso portale del Mise si può trovare la lista dei prodotti “idonei” a ricevere il segnale.

Sarà lo stesso venditore ad applicare sul prezzo del televisore o del decoder uno sconto di massimo 50 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bonus TV, come ottenere lo sconto sull’acquisto di nuove televis...