Bonus terme, come utilizzarlo più volte (per più giorni)

È possibile utilizzare il bonus terme più volte (e per più giorni), ma ci sono dei limiti da rispettare

Il bonus terme può essere utilizzato più volte per più giorni. Le norme che disciplinano il ricorso al buono, infatti, non impongono alcun limite riguardante il numero totale di fruizioni. Le uniche indicazioni valide dal punto di vista temporale, infatti, riguardano il periodo entro il quale poter utilizzare l’incentivo. Ma andiamo con ordine, e vediamo quali sono le regole da rispettare in questo caso.

Bonus terme, cos’è e come funziona

A partire dall’8 novembre, rivolgendosi direttamente agli istituti termali accreditati (qui la lista regione per regione), i cittadini interessati potranno ottenere il bonus terme e beneficiare dei servizi di proprio interesse presso uno stabilimento prescelto. L’agevolazione, introdotta con decreto del Ministro dello sviluppo economico 1 luglio 2021, è finalizzata a sostenere e incentivare l’acquisto da parte dei cittadini dei cd. “servizi termali” , definizione questa che include tutte le prestazioni termali incluse quelle di wellness e beauty.

Il bonus terme copre fino al 100% del servizio acquistato, fino a un valore massimo di 200 euro. Pertanto, l’eventuale parte eccedente del costo del servizio sarà a carico del cittadino. Il buono, inoltre, non è cedibile a terzi, né a titolo gratuito né in cambio di un corrispettivo in denaro, e non costituisce reddito imponibile dell’utente e non rileva ai fini del computo del valore dell’indicatore della situazione economica equivalente – ISEE (qui la lista di tutti gli altri bonus ottenibili senza ISEE).

Come usufruire del bonus terme più volte

Vi abbiamo spiegato già qui come richiedere il bonus terme per tutta la famiglia. Ora proviamo a capire come è possibile usare lo stesso più volte e per più giorni.

Di fatto, la norma stabilisce che il buono utilizzabile per l’acquisto di servizi termali è rivolto a tutti i cittadini maggiorenni residenti in Italia, senza limiti di ISEE e senza limiti legati al nucleo familiare. Quello che il beneficiario dovrà fare per usufruire dell’agevolazione, dunque, è semplicemente prenotare presso lo stabilimento termale prescelto, che provvederà a rilasciare l’attestato.

La prenotazione avrà un termine di validità di 60 giorni dalla sua emissione, il che vuol dire che i servizi prenotati dovranno essere usufruiti entro tale termine. Questo è l’unico limite di utilizzo, oltre quello relativo al costo, che impone il legislatore. Pertanto, se con la prima fruizione non si supera l’importo massimo di 200 euro, è possibile riutilizzare il bonus fino al raggiungimento della cifra limite.

Il bonus terme potrà così essere usato più volte, basta ricordare soltanto che a partire dalla prima prestazione, si avranno poi 45 giorni di tempo per ritornare nello stesso centro. Il buono è infatti spendibile più volte ma sempre nello stesso posto e a patto che una volta iniziate le prestazioni termali queste vengano terminare entro le sei settimane successive.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bonus terme, come utilizzarlo più volte (per più giorni)