Bonus monopattino, le regole per ottenere il credito di imposta

A stabilire le regole è un provvedimento del Mef pubblicato lo scorso 29 ottobre in Gazzetta Ufficiale

Chi ha acquistato monopattini elettrici nel periodo che va dal 1 agosto 2020 alla fine del dicembre dello stesso anno può finalmente consultare le regole utili a ricevere il credito di imposta. L’agenzia delle entrate calcolerà il rapporto tra l’ammontare delle risorse a disposizione, 5 milioni di euro, e il totale delle spese agevolabili indicate nelle istanze ricevute. Tramite questo rapporto sarà determinata la percentuale del credito d’imposta destinata a ciascun soggetto richiedente.

Si tratta quindi del bonus valido anche per l’acquisto di biciclette elettriche e non elettriche, abbonamenti al tpl – trasporto pubblico locale, abbonamenti a servizi di mobilità in condivisione, elettrica o sostenibile. Come nel caso del monopattino, bisogna aver acquistato i prodotti o i servizi successivamente elencati dall’agosto al dicembre dello scorso anno.

A stabilire le regole è un provvedimento del Mef datato lo scorso 21 settembre. Dal 29 ottobre, il decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze è consultabile sulla “Gazzetta Ufficiale”.

A chi spettano i bonus per le biciclette, i monopattini e il servizio di tpl

Innanzitutto le condizioni per l’ottenimento del bonus. Nello stesso periodo dell’acquisto del nuovo veicolo (biciclette, monopattini) bisogna aver rottamato un veicolo con emissioni di CO2 comprese tra 0 e 110 g/km, anche usato, o un secondo veicolo di categoria M1. Si tratta della sigla con cui si indicano i mezzi deputati al trasporto di persone, con otto posti a sedere massimi – più il sedile del conducente.

Tale mezzo doveva essere intestato da almeno un anno allo stesso soggetto a cui è stato intestato il nuovo veicolo. Va bene anche se il nuovo veicolo è stato intestato a un familiare, purché sia convivente.

Cosa manca per rendere effettivo il bonus monopattini

Al momento manca il provvedimento delle Entrate. Per emanarlo c’è ancora un margine di tre mesi: quest’ultimo passaggio è necessario a conoscere modalità e tempistiche per l’inoltro delle richieste per via telematica. I soggetti che vogliono accedere al bonus dovranno indicare la cifra spesa agevolabile sostenuta nel 2020 per l’acquisto del prodotto o del servizio al quale il bonus può essere applicato.

Per chi è possessore di un monopattino elettrico, è bene conoscere tutte le regole e i limiti di utilizzo forse in arrivo con una nuova stretta – qui tutti i dettagli. Ecco qui un’informativa completa su come ottenere i 200 euro del bonus per bici e monopattini elettrici.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bonus monopattino, le regole per ottenere il credito di imposta