Bonus cultura 2021, pochi giorni alla scadenza delle domande: come fare richiesta

L'incentivo di 500 euro per i 18enni potrà essere richiesto fino al 31 agosto e speso fino al 28 febbraio del 2022

Ancora pochi giorni per sfruttare i 500 euro del Bonus cultura destinati ai nati nel 2002 che l’anno scorso hanno compiuto 18 anni. Il 31 agosto scade il tempo per potere chiedere l’incentivo previsto per manifestazioni, eventi, libri, cinema e tutto ciò che gira attorno alla cultura per attrarre a questo mondo più giovani possibili.

Bonus cultura 2021, pochi giorni alla scadenza delle domande: cos’è

Nato nel 2016 sotto il governo Renzi, come ogni anno questo contributo è stato confermato anche nel 2021. Le richieste sono state ricevute a partire dal 1 aprile, giorno nel quale il sistema è andato in tilt per l’alto numero di richieste ricevuto nelle prime ore dalla partenza. La cifra ricevuta potrà essere spesa fino alla scadenza del 28 febbraio 2022.

Il bonus viene riconosciuto a ragazze e ragazzi, residenti in Italia o con permesso di soggiorno, che hanno raggiunto la maggiore età l’anno scorso, in un importo pari a 500 euro da spendere in digitale in cinema, musica e concerti, eventi culturali, libri, musei, monumenti e parchi, teatro e danza, prodotti dell’editoria audiovisiva, corsi di musica, di teatro o di lingua straniera.

Bonus cultura 2021, pochi giorni alla scadenza delle domande: cosa si può acquistare

Non è previsto un limite di spesa, ma l’acquisto è limitato ad una quantità per ogni singolo utente, per evitare, ovviamente, che vengano comprati più biglietti per lo stesso spettacolo o copie dello stesso libro anche ai non aventi diritto.

Il Bonus cultura può dunque essere utilizzato per comprare:

  • biglietto per cinema (biglietti d’ingresso singoli, abbonamenti o card)
  • biglietto per concerti (biglietti d’ingresso singoli, abbonamenti o card);
  • biglietto per eventi culturali (biglietti d’ingresso a festival, fiere culturali e circhi);
  • film o serie tv su piattaforme con servizio TVOD (Transactional video on demand), oppure brani musicali sui servizi dedicati. Non è però possibile pagare l’intero abbonamento dei servizi in streaming.
  • libri (cartacei, audiolibri, ebook);
  • ingresso musei (biglietti d’ingresso singoli o abbonamenti);
  • musei, monumenti, parchi e aree archeologiche (biglietti d’ingresso singoli o abbonamenti);
  • ingresso spettacoli teatro e danza (biglietti d’ingresso singoli o abbonamenti);
  • corsi di musica;
  • corsi di teatro;
  • corsi di lingua straniera.
  • musica (cd, dvd musicali, dischi in vinile, musica on-line);

Per gli acquisti nei negozi fisici è necessario presentare il buono in formato .pdf, mentre per quelli effettuati negli store digitali basta indicare il codice alfanumerico composto da 8 cifre nelle apposite sezioni

Bonus cultura 2021, pochi giorni alla scadenza delle domande: come richiederlo

Il bonus da 500 euro si può ottenere registrandosi al sito 18app.italia.it o scaricando sullo smartphone 18app, tramite possesso del codice identificativo digitale Spid.

Una volta creato il proprio portafoglio digitale, dall’importo totale verrà scalata la cifra indicata per l’acquisto, con la generazione di un buono spesa elettronico.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bonus cultura 2021, pochi giorni alla scadenza delle domande: come far...