Bonus collaboratori sportivi, erogati i pagamenti del 2021: a chi sono andati

La società Sport e Salute ha effettuato i bonifici per i lavoratori del mondo dello Sport duramente colpiti dalla crisi

Bonifici per i collaboratori sportivi in arrivo. Tra le categorie che più hanno subito le chiusure e le limitazioni a contrasto dell’epidemia da Covid-19, i lavoratori delle attività agonistiche e dilettantistiche hanno infatti ricevuto i pagamenti per le indennità di gennaio, febbraio e marzo 2021.

Bonus collaboratori sportivi, erogati i pagamenti del 2021

Lo ha comunicato la società Sport e Salute, che ha reindirizzato le risorse appena ricevute dal governo sui conti correnti dei 150mila aventi diritto, per un totale di 261 milioni di euro erogati in suolo giorno. Per i bonus del 2021 destinati ai collaboratori sportivi il governo aveva previsto finanziamenti per un massimo di 350 milioni di euro.

“Come è sempre successo, Sport e Salute ha pagato il bonus nello stesso giorno in cui ha ricevuto i fondi – ha detto il presidente della Società, Vito Cozzoli -. La crisi politica ha comportato una attesa per i collaboratori sportivi. Ma ringrazio il sottosegretario Vezzali, che dal primissimo momento del suo mandato, ha seguito l’iter per giungere nel più breve tempo possibile al pagamento delle indennità”.

Bonus collaboratori sportivi, erogati i pagamenti del 2021: i lavoratori coinvolti

Durante lo scorso anno la società ha erogato oltre mezzo miliardo di bonus a sostegno dell’emergenza Covid, da marzo a dicembre, nei nove mesi post-lockdown, in favore di più di oltre 190mila lavoratori dello sport.

I ristori messi in campo nel corso del 2020 prevedevano indennità Covid in misura fissa pari a 600 euro per i mesi di marzo, aprile, maggio e giugno e di 800 euro per i mesi di novembre e dicembre.

I lavoratori che hanno avuto diritto ai contributi comprendono i collaboratori di:

  • il Comitato Olimpico Nazionale (CONI)
  • il Comitato Italiano Paraolimpico (CIP)
  • le federazioni sportive nazionali
  • le discipline sportive associate
  • gli enti di promozione sportiva
  • riconosciuti dal Comitato Olimpico Nazionale (CONI) e dal Comitato Italiano Paraolimpico (CIP)
  • le società e associazioni sportive dilettantistiche.

L’importo del bonus per i collaboratori sportivi è stato ripartito secondo tre fasce:

  • 3.600 ai soggetti che, nell’anno di imposta 2019, hanno percepito compensi relativi ad attività sportiva in misura superiore ai 10mila euro annui
  • 2.400 ai soggetti che, nell’anno di imposta 2019, hanno percepito compensi relativi ad attività sportiva in misura tra 4mila e 10mila euro annui
  • 1.200 ai soggetti che, nell’anno di imposta 2019, hanno percepito compensi relativi ad attività sportiva in misura inferiore ai 4mila euro annui.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bonus collaboratori sportivi, erogati i pagamenti del 2021: a chi sono...