Quotazione Bitcoin ai massimi storici: conviene comprarlo?

La criptovaluta vola oltre la soglia psicologica dei 20 mila dollari, e gli investitori iniziano la corsa

In sole ventiquattro ore il Bitcoin ha superato quota 20 mila dollari, raggiungedo i 23.449 dollari, circa 19.150 euro. Si tratta di un record storico per la criptovaluta, che vede un rialzo del 12,45% in un solo giorno. Per comprendere come sia possibile l’aumento di valore della criptovaluta, bisogna capire il meccanismo con cui vengono emessi i Bitcoin.

Come vengono prodotti i Bitcoin: il processo di mining

Questi vengono prodotti attraverso il meccanismo di mining, “estrazione”, un insieme di azioni che coinvolge l’operato di utenti davanti ai computer di tutto il mondo che si aggiudicano un quantitativo di moneta virtuale in base alla convalida di azioni di scambio.

Bitcoin: cos’è l’halving e perché ne aumenta il valore

Il numero di Bitcoin estratti varia nel tempo. Ogni 4 anni si verifica infatti l’halving, il “dimezzamento”, che come dice la parola stessa taglia a metà la quantità di Bitcoin prodotti ogni 10 minuti.

L’ultimo halving, avvenuto il 12 maggio scorso, ha portato questa quantità da 12,5 a 6,25. Nei mesi successivi alla penultima sforbiciata, risalente al 2016, il valore del Bitcoin è aumentato del 9.000%. Se anche questa volta si dovesse verificare una crescita simile, il Bitcoin potrebbe arrivare entro la fine del 2021 a valere 300 mila dollari.

Bitcoin ai massimi storici grazie anche agli investitori

A spingere ulteriormente le quotazioni della criptovaluta creata da Satoshi Nakamoto ci sarebbe il crescente interesse da parte di importanti investitori internazionali, come Jp Morgan. La previsione degli esperti è che il Bitcoin possa sostituire l’oro in futuro come investimento nativo digitale, capace di fornire rendimenti molto elevati.

Come si usano i Bitcoin: non solo pagamenti digitali

Oggi i Bitcoin si possono utilizzare, oltre che come deposito e investimento digitale, in negozi online, a patto che il commerciante li preveda come forma di pagamento. La pratica non è particolarmente diffusa in Europa, mentre negli Stati Uniti sta diventando abbastanza comune. Negli ultimi anni tuttavia si sono visti progressi anche in Italia, con l’apertura di diversi negozi fisici che sostengono la criptomoneta nella criptovalley di Rovereto, in Trentino, e a Roma.

Investire nel Bitcoin conviene? I rischi delle criptovalute

Appurato che questa valuta continua a crescere, che ha attratto le attenzioni di investitori e addirittura banche, e che è possibile usarlo come una vera moneta, sorge spontanea la domanda: è conveniente investire sui Bitcoin?

Bisogna sottolineare che si tratta di asset molto rischiosi, che vedono oscillazioni costanti, e che investimenti in tale senso dovrebbero essere presi in considerazione solo da persone esperte. Chi non ha competenze in materia può affidarsi a exchanger professionisti, che operano anche attraverso app ufficiali e istituti bancari tradizionali.

Esistono diversi fattori di rischio che devono essere presi in considerazione prima di investire nelle criptomonete.

  • I Bitcoin non vengono scambiati tramite intermediari come istituzioni governative o borse, ma possono essere acquistati direttamente da altre persone fisiche o piattaforme informatiche che non sono regolamentate. Per questo uno dei rischi maggiori collegati a questo investimento è l’impossibilità di rivendere la criptovaluta acquistata.
  • Non essendo legato ad alcun asset di riferimento, il valore di mercato dipende esclusivamente dall’equilibrio di domanda e offerta, e può variare velocemente anche nel giro di poche ore.
  • Le criptovalute sono soggette a furti informatici e attacchi hacker, che oltre a pesare sul singolo possono minare la fiducia degli investitori, causando crolli improvvisi.
  • È stato teorizzato il 51% attack. Se più della metà dei computer che producono Bitcoin venisse controllata da un solo soggetto, crollerebba la fiducia in questa moneta digitale, con conseguente sospensione degli scambi e perdite per gli investitori, anche di tutta la somma investita.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Quotazione Bitcoin ai massimi storici: conviene comprarlo?