Vacanze e affitti: gli stranieri possono contare su un budget più alto

Il budget di chi viene dall’estero supera del 38% quello dei nostri connazionali

(Teleborsa)La bella stagione, ormai, è arrivata per la gioia di quanti non vedevano l’ora di tirar fuori le valigie che erano finite in soffitta durante il lungo inverno. E’ tempo di vacanze.  E, ovviamente di partire. La stagione degli affitti turistici, insomma, riapre le danze e non saranno solo gli italiani a optare per una casa vacanze in alternativa agli hotel, ma anche chi arriva dall’estero pronto a visitare le meraviglie dello Stivale, da nord a sud.  A fare la differenza, ovviamente, il budget che può trasformare qualche giorno di relax in una vacanza da sogno. Come siamo messi noi italiani? A rispondere a questa domanda ci ha pensato CaseVacanza.it, che rivela che il budget di chi viene dall’estero, è più alto e supera fino al 38% quello dei nostri connazionali.

Agosto, moglie mia non ti conosco? No, è meglio giugno –  Recitava un vecchio libro di Achille Campanile. La crisi però sembra aver cambiato anche le abitudini di viaggio. Chi, tra gli italiani, vuole fare le vacanze buttando un occhio al portafoglio partirà, infatti, a giugno spendendo mediamente 77 euro a notte per una casa vacanze, mentre chi prenota dall’estero può contare su circa 98 euro (+28%). A luglio si allarga la forbice:  la spesa media degli italiani è di circa 90 euro contro i 124 euro a notte su cui possono contare gli stranieri (+38%).

Le mete del cuore – Per gli italiani la Puglia è ancora regina delle prenotazioni, seguita da Sardegna e Toscana. I francesi incoronano la Sardegna, mentre nel cuore degli inglesi c’è la Sicilia. 

Ma sulla scelta finale pesano anche altri fattori. In cima alle priorità degli italiani, ad esempio, c’è avere la possibilità di condividere la vacanza con i propri amici a quattro zampe: al secondo e terzo posto della classifica a fare da ago della bilancia la lavatrice e l’aria condizionata. Gli stranieri, invece, non rinunciano alla piscina  all’interno della proprietà da affittare.

E internet? Va bene staccare la spina ma guai a rinunciare alla connessione internet. Almeno per gli stranieri che sembra proprio non riescano a farne a meno.

Vacanze e affitti: gli stranieri possono contare su un budget più&nbs...