Uomini non tenete il cellulare in tasca, fa male alla fertilità

A renderlo noto è un recente studio israeliano: tenere il cellulare in tasca incide sulla qualità degli spermatozoi e aumenta il rischio di infertilità maschile

Una nuova ricerca sul legame tra utilizzo del cellulare e organi genitali maschili conferma i risultati di altri studi fatti in precedenza: l’abitudine di portare il telefono cellulare in tasca sarebbe dannosa per gli spermatozoi e inciderebbe negativamente sulla fertilità maschile. Lo studio questa volta è israeliano, e i risultati sono stati pubblicati sulla rivista online Reproductive BioMedicine dai ricercatori dell’ Università Technion di Haifa.

La ricerca ha coinvolto 106 soggetti di sesso maschile che frequentavano una clinica per la fertilità e che sono stati monitorati per circa un anno. Il monitoraggio ha riguardato l’analisi qualitativa e quantitativa del liquido seminale in funzione delle diverse abitudini di utilizzo del cellulare. Dai risultati è emerso che gli uomini che avevano l’abitudine di parlare al cellulare per un’ora al giorno o anche più, presentavano una conta degli spermatozoi più bassa rispetto a coloro che facevano un utilizzo meno intenso del telefono. Inoltre è risultato che se il telefono veniva utilizzato mentre era sotto carica, il numero degli spermatozoi scendeva a livelli quasi incompatibili con la possibilità di procreare. Il risultato peggiore, però, si è avuto nei soggetti che avevano l’abitudine di tenere il cellulare nelle tasche del pantalone, o comunque a meno di 50 centimetri dalla zona pelvica: in questo caso, infatti, il rischio di infertilità raddoppiava in quanto la concentrazione degli spermatozoi si abbassava a livelli minimi nel 47% dei soggetti rispetto all’11% della popolazione generale.

L’ esperta di fertilità Martha Dirnfeld, a capo del gruppo di ricerca della Technion University, in un’intervista al Telegraph, ha riferito che la causa di questa significativa riduzione della fertilità sarebbe da ricercarsi nelle onde elettromagnetiche emesse dai cellulari, in quanto queste, sviluppando calore, andrebbero letteralmente a “cuocere” gli spermatozoi, incidendo sulla qualità e sulla quantità del seme. La dottoressa Dirnfeld ha inoltre aggiunto che le coppie che stanno provando ad avere figli senza successo per oltre un anno, potrebbero iniziare a pensare che la causa possa essere trovata proprio nell’utilizzo esagerato e scorretto del telefono.

I ricercatori, in base ai risultati dello studio, invitano gli uomini ad essere meno dipendenti dal cellulare e a rivedere le proprie abitudini d’uso, evitando quindi di tenere il telefono vicino alla zona inguinale, ma evitando anche di utilizzarlo mentre è in carica o di tenerlo sul comodino mentre si dorme. Se proprio non si può fare a meno di ricevere o effettuare chiamate, ad esempio per motivi di lavoro, gli esperti consigliano di fare uso di auricolari per minimizzare la vicinanza e il contatto con il corpo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Uomini non tenete il cellulare in tasca, fa male alla fertilità