UE, ok a Green Deal: 1000 miliardi in dieci anni. Fondi verdi anche per ex-Ilva

Conte: "Italia coglierà questa storica opportunità di crescita e lavoro, soprattutto per i giovani"

Un’Europa a emissioni zero entro il 2050.  A Strasburgo si alza il velo sul maxi piano verde targato UE pronto a ridisegnare il volto dell’Europa.

“Col green deal vogliamo raggiungere emissioni zero entro il 2050. Non possiamo fallire. Il piano per gli investimenti sostenibili adottato oggi dalla Commissione europea” punta a “mobilitare almeno mille miliardi di investimenti nei prossimi dieci anni” e invia un chiaro segnale a tutti: “quando si fanno investimenti occorre pensare verde”, ha detto ieri, durante la plenaria del Parlamento Ue il vicepresidente della Commissione europea Valdis Dombrovskis. 

Soddisfazione espressa dalla presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen che sin dalla primissima ora non ha mai fatto mistero del suo ‘cuore verde’ ;”non abbiamo più bisogno di parlare di urgenza e di obbligo di agire, non più, perché dobbiamo passare all’azione e mettere in atto il nostro patto verde per l’Europa, il lavoro per farlo inizia oggi”. 

GENTILONI: FONDI ANCHE PER EX ILVA – Dal Just Transition Fund per l’economia verde l’Italia riceverà “centinaia di milioni” e una parte degli investimenti “può certamente riguardare l’Ilva, la Puglia e la zona di Taranto”, ha detto il commissario Ue all’economia, Paolo Gentiloni, rispondendo alla stampa.

Andando nel dettaglio, Il Fondo si compone di 7,5 miliardi messi a disposizione dal bilancio Ue. Secondo la commissione, però, potrebbe arrivare a 35 miliardi grazie al cofinanziamento nazionale dei governi. Dal meccanismo dei finanziamenti privati, invece, arriverebbero altri 35 miliardi, mentre la Banca europea d’investimenti ne muoverebbe una trentina per arrivare a un tesoretto di circa 100 milioni di euro fino al 2027. L’Italia, in particolare,  punta ad avere 4 miliardi di euro per quattro regioni: la maggior parte dei quali saranno destinati allo stabilimento dell’ex Ilva in Puglia, poi Sardegna ma anche Lombardia e Piemonte.  

La maxi novità verde è salutata con favore dal Premier Giuseppe Conte: “L’Ue Green Deal e il Just Transition Mechanism sono un importante passo avanti verso un’Europa verde e una transizione industriale socialmente giusta. Bene gli obiettivi di Von der Leyen. L’Italia coglierà questa storica opportunità di crescita e lavoro, soprattutto per i giovani”, ha twittato il Presidente del Consiglio.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

UE, ok a Green Deal: 1000 miliardi in dieci anni. Fondi verdi anche p...