Twitter: il “capo” guadagna 140 centesimi, ma ci sono le stock option

Uno stipendio da soli 140 centesimi? Quanto potrebbe guadagnare Dorsey con le stock option

140: non è solo il numero massimo di caratteri da poter utilizzare per scrivere su Twitter, ma è anche lo stipendio del suo fondatore.

A quei 140 non vanno aggiunti tanti zero (come magari ci si potrebbe aspettare dal Ceo di un social network), ma sono da considerare così come sono, ovvero 140 centesimi. Detto così sembrerebbe una cifra irrisoria, difficile da immaginare per il fondatore di uno dei social network più diffusi, ma ad un’analisi attenta ci si rende facilmente conto del reale guadagno di Jack Dorsey.

Non si tratta di una casualità, ma di una scelta dettata dalla volontà del Ceo di Twitter, che dal 2015 al 2018 ha deliberatamente rinunciato ad ogni tipo di bonus e compenso per la posizione da lui ricoperta. Il motivo non è nuovo (era stato già adottato da altri noti imprenditori) ed è contenuto all’interno della documentazione rivelatoria.

Quello che Dorsey vorrebbe creare è un “valore” a lungo termine per il suo social network. Prima di lui, anche Steve Jobs e Larry Page di Google avevano effettuato questa scelta, rinunciando così al lauto compenso che invece avrebbero potuto intascare.

Twitter, pur essendo nella rosa dei social network più noti al mondo, non è tra i più popolari (come lo è ad esempio Facebook), ma in virtù dei suoi 140 caratteri, resta un social immediato e diretto.

Quanto guadagna davvero Jack Dorsey

Il simbolico salario di Jack Dorsey è stato confermato da un documento inviato dalla società alla Securities and Exchange Commission (l’Ente che ha il compito di vigilare sulla Borsa). Fatta eccezione dunque per il compenso di 1,40 dollari, Dorsey ha rinunciato a benefit e bonus vari.

Ma non è solo questa la cifra incassata dal Ceo di Twitter. Stando sempre al documento di cui sopra, Dorsey è in possesso di numerose azioni della società che corrispondono a circa 560 milioni di dollari. A questa più che congrua cifra, sono anche da aggiungere 2 milioni di stock option con un prezzo di esercizio di poco più di 3 dollari. Stando alla situazione attuale dunque, da oggi fino ai prossimi due anni, il fondatore di Twitter potrebbe portare a casa ben più di 60 milioni di dollari.

Twitter: il “capo” guadagna 140 centesimi, ma ci sono le s...