Trova 285 milioni di lire in un muro, la banca: “Non si possono cambiare”

La scoperta durante i lavori di ristrutturazione di una casa ereditata dalla zia. "La possibilità di convertirli in euro è scaduta nel 2012"

Una signora residente a Firenze ha scoperto ben 285 milioni di lire nascosti dentro un muro durante i lavori di ristrutturazione di una casa ereditata dalla zia. Un momento di assoluta gioia, un sogno svanito non appena la banca le ha detto che non poteva più cambiarli in euro. Infatti, per legge, il termine ultimo di cambio delle lire era il 2012.

LA VICENDA – Come riporta Repubblica, circa un anno fa, a seguito del decesso di una zia la signora prende possesso di un appartamento a Firenze quale unica erede universale. E quando decide di fare alcuni lavori di restauro, scopre una cassaforte murata dietro un quadro. Dentro titoli di Stato e, appunto ben 285 milioni. In lire. L’entusiasmo della signora si spegne davanti allo sportello di Bankitalia: “Il cambio in euro non si può più fare”.

L’ULTIMA SPERANZA IN UN DECRETO INGIUNTIVO –  Cosa succede a chi trova banconote in lire oltre quella data? “La giurisprudenza su questo è chiara, qualsiasi termine di prescrizione o decadenza decorre da quando il soggetto è posto in grado di far valere il proprio diritto”, dice Giovanni Rossetti di Agitalia, l’associazione a cui si è rivolta la signora e che si occupa proprio di questi casi. “In questo caso i dieci anni di tempo concessi dalla legge per il cambio decorrono dal giorno del ritrovamento delle lire nella cassaforte”, aggiunge Rossetti. Così almeno sostiene Agitalia.
Ma non è dello stesso parere Bankitalia. Alla signora non è rimasto quindi che affidare le sue speranze alle carte bollate. “Procederemo con un decreto ingiuntivo nei confronti di Bankitalia e del ministero delle finanze”, spiega Rossetti di Agitalia. L’esito finale dunque passa adesso alle aule di giustizia.

Leggi anche:
Avete ancora le lire? Ecco fino a quando potete convertirle in euro
Spiccioli che valgono una fortuna: lire rare, centesimi difettosi, libretti
Monete rare: ecco quelle che valgono una fortuna
Torna possibile convertire le lire in euro: ecco come
Spiccioli d’oro: un centesimo di euro ‘difettoso’ può valerne 2.500. Ecco quando

 

Trova 285 milioni di lire in un muro, la banca: “Non si possono&...