Svolta bancomat: si potrà usare anche per gli acquisti online

Da settembre con una app e senza i codici chi ha la carta Pagobancomat potrà pagare online e scambiare denaro in tempo reale

Rivoluzione per il bancomat: da settembre con una app e senza i codici chi ha la carta Pagobancomat potrà pagare online e scambiare denaro in tempo reale utilizzando semplicemente il proprio numero di cellulare.

Grazie a un’intesa con Sia, Bancomat Pay integrerà il servizio Jiffy consentendo infatti ai titolari di carte PagoBancomat di pagare, negli store e su e-commerce, inviare e ricevere denaro in tempo reale dallo smartphone in totale sicurezza.

La partnership permetterà di rendere disponibili nuovi servizi di pagamento ai titolari di carte PagoBancomat, sulla base delle soluzioni tecnologiche già realizzate da Sia, in particolare per trasferire somme di denaro tra privati, acquistare beni e servizi sia online sia presso i punti vendita degli esercenti convenzionati ed effettuare pagamenti a favore della Pubblica Amministrazione Centrale e Locale attraverso la piattaforma PagoPa.

Al lancio, previsto per il prossimo autunno, potrà già essere utilizzato da circa 5 milioni di utenti registrati a Jiffy, presso più di 2.000 esercizi commerciali, principalmente della Gdo, e su PagoPa per i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione italiana.

In collaborazione con Adnkronos

Leggi anche:
Bancomat, dal 20 luglio si può prelevare anche dai tabaccai
Prelievi dal bancomat, nuovo tetto: se superato scatta il controllo fiscale 
Apple Pay: come funziona e con quali banche

 

Svolta bancomat: si potrà usare anche per gli acquisti online