Svizzera: referendum per un reddito di cittadinanza di quasi 2.500€ al mese

Referendum nazionale sulla introduzione di un reddito di base il 5 giugno

La Svizzera è decisamente orientata verso forme di reddito di cittadinanza. Dopo l’idea del reddito minimo di felicità, ecco ora un referendum nazionale sull’introduzione di un reddito di base per tutti i cittadini di almeno 2.500 franchi svizzeri (quasi 2.500 €), referendum che si terrà il prossimo 5 giugno.

Il dibattito svizzero è iniziato nel 2013, quando una petizione a favore di questa iniziativa ha raccolto oltre 100.000 firme, il numero necessario per essere discusso a livello nazionale. Il governo si oppone l’iniziativa sostenendo che trovare 25 miliardi di franchi l’anno per pagare per la misura implica nuove tasse o tagli di spesa, che danneggerebbero l’economia. I fautori del reddito universale sostengono al contrario che la Svizzera è un paese ricco e può permettersi di evitare che che centinaia di migliaia di persone, a rischio di perdere il lavoro a causa dei progressi della tecnologia, possano avere una maggiore sicurezza.

Il reddito sarebbe incondizionato e non tassato, e dovrebbe sostituire i vari strumenti di welfare attualmente attivi. Coloro che lavorano e guadagnano una cifra minore avrebbero un’integrazione, ai disoccupati andrebbe invece l’intero importo.

I sondaggi suggeriscono che solo il 40% degli elettori svizzeri sosterrà il reddito di base. E anche se ottenesse il sostegno della maggioranza, il tasso suggerito di 2.500 franchi svizzeri sarebbe solo marginalmente superiore alla soglia di povertà stimata ( 2.219 franchi) e di gran lunga al di sotto del salario medio al lordo delle imposte (6.427 franchi). Tuttavia la stragrande maggioranza degli svizzeri dice che continuerebbe a lavorare anche se il reddito di base diventasse realtà, e una ricerca di DemoSCOPE evidenzia che solo il 10% degli elettori prenderebbe in considerazione di smettere di lavorare. Poco più della metà ha detto che approfitterebbe del reddito per passare più tempo con la famiglia.

Leggi anche:
Arriva il reddito minimo di felicità. L’idea è di una ragazza di 25 anni
Canada, il reddito minimo garantito per tutti diventa realtà
Reddito di cittadinanza, come funziona in Europa

Svizzera: referendum per un reddito di cittadinanza di quasi 2.500€ ...