Stipendi: Rocco Casalino guadagna più del premier Conte

Per il portavoce del presidente del Consiglio 169mila euro lordi annui, circa 50 mila euro in più del premier

Il portavoce di Palazzo Chigi, Rocco Casalino, guadagna più del suo datore di lavoro, il premier Giuseppe Conte. Secondo i dati sugli stipendi dello staff della presidenza del Consiglio, pubblicati da L’Espresso, è lui il dipendente più pagato tra coloro che lavorano negli “uffici di diretta collaborazione” di Palazzo Chigi: il suo stipendio ammonta a poco meno di 170 mila euro l’anno, contro i 114mila euro lordi del capo del governo.

Nel dettaglio, la cifra intascata dal capo della comunicazione 5 Stelle si compone di tre voci: 91mila euro di trattamento economico fondamentale ai quali vanno aggiunti 59mila euro di emolumenti accessori e 18mila di indennità di diretta collaborazione. Per un totale di poco di oltre 169mila euro annui. Una cifra più alta di quella che spetta a Conte, il quale guadagna 114mila euro lordi all’anno.

Confrontando i numeri del governo Conte emerge che nel conferimento degli incarichi (‘Ufficio del Presidente’ e ‘Ufficio Stampa e del Portavoce’) il budget massimo a disposizione per lo staff del presidente Conte è stato tagliato di oltre 200mila euro rispetto al governo Gentiloni.
E quello del numero uno della comunicazione pentastellata non è un caso unico. Lo stipendio di Casalino, infatti, è in linea con quelli dei portavoce dei precedenti presidenti del Consiglio.

In collaborazione con Adnkronos 

Leggi anche:
Quanto guadagna il premier italiano rispetto ai colleghi europei

Stipendi: Rocco Casalino guadagna più del premier Conte