Slot machine, una circolare beffa ne autorizza 40mila in più

Nel 2016 ci sarà una slot ogni 143 abitanti, si aggira così la legge che ne prevedeva il 30% in meno

Nell’eterna lotta contro le slot machine, arriva una circolare beffa che permetterà un nuovo aumento di “macchinette” nei locali pubblici, nonostante l’intenzione di base fosse quella di ridurne la presenza.

La legge imponeva infatti una riduzione del 30% entro quattro anni, ma dall’inizio del 2016 il loro numero è aumentato del 10.6%. A fine 2106, ci sarà una macchinetta ogni 143 italiani.

I NUMERI- Le slot machine sono cresciute del 10,6% in quattro mesi. Sono 418.210, tre per ogni bar. Dal 2007 al 2014 gli italiani indigenti sono aumentati da 7,5 milioni a oltre 10, uno su sei. Mentre il business dell’azzardo è lievitato del 350%, arrivando a toccare la cifra mostruosa di 88,2 miliardi, più del gioco clandestino. E gli italiani hanno perso al gioco circa 17 miliardi di euro, 284 euro a testa.

GIOCATORI PATOLOGICI- In Italia i giocatori “patologici” sono almeno 256.000. “La ludopatia non è solo un fenomeno sociale, ma è una vera e propria malattia, che può portare a rovesci finanziari, alla compromissione dei rapporti e al divorzio, alla perdita del lavoro, allo sviluppo di dipendenza da droghe o da alcol fino al suicidio”. Lo dice il ministero della Salute, ovvero lo Stato. Lo stesso che incassa 8,7 miliardi di quei 17 buttati dagli italiani schiavi delle slot machine, delle scommesse o dei poker online. Il resto va alla cosiddetta “filiera”, dai baristi ai gestori. E ai concessionari. Una lobby così influente da cambiare perfino il corso delle leggi.

LA CIRCOLARE BEFFA – Come è possibile che le slot siano aumentate invece che diminuire? La soluzione è nella Legge di Stabilità, anzi, in una circolare ad essa collegata. La legge dice che “è precluso il rilascio di nuove autorizzazioni”, ma si riferisce alle slot operative al 31 dicembre 2015, e non al 31 luglio come prevede la finanziaria. Si legge poi che il taglio previsto partirà nel gennaio del 2017. Ed ecco che, così, vengono aggirate le buone intenzioni partite dalle leggi di iniziativa popolare contro lo Stato “biscazziere”.

Leggi anche:
Slot machine, concessionari e gestori non pagano la tassa: buco da 160 milioni
Allarme adolescenti, la paghetta dei giovanissimi finisce nelle slot machine
Gioco, febbre a 90. Ma bisogna conoscere le reali probabilità di vincita
I gratta e vinci: qual è la probabilità di vincere facile?
Slot e fisco: così lo Stato ti svuota le tasche e poi ti cura

Slot machine, una circolare beffa ne autorizza 40mila in più