Sisma Catania, mutui sospesi per chi ha avuto difficoltà

Lo ha annunciato il vicepremier Luigi Di Maio

(Teleborsa) Quando si parla di terremoto, e in Italia purtroppo succede troppo spessoc’è da fare i conti con molti aspetti che riguardano da vicino l’immediato futuro di quanti hanno avuto la fortuna di aver salva la vita ma hanno comunque registrato danni alle abitazioni, condizione questa che ha inevitabili ripercussioni sotto il profilo economico. 

MUTUI PER CHI HA AVUTO DIFFICOLTA‘ – Per questo, Il governo è gia al lavoro per varare un provvedimento per attuare la “sospensione dei mutui per tutte le persone che hanno avuto difficoltà” in seguito al sisma che ha colpito il Catanese nella giornata di Santo Stefano, lo scorso 26 dicembre. Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio. “Il nostro obiettivo è aver pronta il prima possibile l’ordinanza di protezione civile per fornire agli enti locali tutti gli strumenti per tornare alla normalità”, ha aggiunto il ministro del Lavoro.
Salvini: “20 milioni di euro per scuole inagibili” – Nel frattempo, il collega di governo Salvini ha quindi spiegato come “il ministro dell’Istruzione Bussetti” abbia già “messo a disposizione 20 milioni di euro per situazioni di eventuali inagibilità per permettere la riapertura normale dell’anno scolastico, qualora venissero riscontrate delle problematiche nelle scuole del territorio”.  
“Un tetto per ogni sfollato” – “Tutti i circa 400 sfollati”, ha aggiunto il Ministro dell’Interno, “hanno e avranno garantito in istituti pubblici o privati un tetto: le 1.800 verifiche di stabilità richieste coinvolgeranno il lavoro di tante persone, ma vedremo di essere assolutamente rapidi, così come il Consiglio dei ministri è stato rapidamente convocato per decretare lo stato d’emergenza”. 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sisma Catania, mutui sospesi per chi ha avuto difficoltà