Shaboo: la droga che cancella la stanchezza, la fame e il sonno. Un dramma

Shaboo: la nuova droga del mercato asiatico arriva anche in Italia. Effetti devastanti sul corpo e un potenziale dieci volte più dannoso della cocaina

Si chiama shaboo la droga asiatica che promette di cancellare il sonno, la stanchezza e il senso di fame, annullando i principali bisogni dell’uomo. Appartiene alla classe delle metanfetamine ed è diventata famosa dopo il successo ottenuto dalla serie televisiva Breaking Bad. Questa droga, chiamata anche Ice, viaggiava dalle Filippine fino all’Iran e adesso è giunta anche in casa nostra. I cani dell’antidroga non sono ancora pronti a riconoscerla: difatti si tratta di una sostanza completamente inodore e insapore, difficilissima da identificare. Si presenta sotto forma di un cristallo opaco, molto simile al sale, che può essere fumato, ma anche sciolto e iniettato in vena, anche se quest’ultima forma è abbastanza rara.

E’ la droga preferita dai filippini e dai cinesi, consente di lavorare senza avvertire la stanchezza, è dieci volte più potente della stessa cocaina. Viene costruita in laboratorio utilizzando ingredienti comunemente reperibili nelle farmacie e nelle ferramenta. Non è raro che uno di questi laboratori ogni tanto esploda, a causa di reazioni chimiche sbagliate. Ad oggi un grammo di shaboo costa circa 400 euro, ma normalmente viene venduta a dosi inferiori: venticinque o trenta euro per un decimo di grammo, quanto basta per tirarsi su per due giorni di fila. In Italia nell’ultimo periodo sono stati già scovati diversi traffici illeciti, uno a Milano, presso le Colonne di San Lorenzo e uno a Prato, nota località con una grande affluenza di asiatici.

Oggi il mercato in Italia viene gestito interamente dagli asiatici e fino a poco tempo fa veniva venduta esclusivamente all’interno della loro comunità. Recentemente però la richiesta è esplosa anche tra gli stessi ragazzi italiani, sempre più alla ricerca di nuova droga da sballo per amplificare i propri sensi durante il week end, spesso nei vari rave disseminati fuori città. Come tutte le droghe, anche lo shaboo produce una forte dipendenza che induce a ricercare continuamente la sostanza. In un mondo dove ci è richiesto di essere sempre più produttivi, sempre al passo, efficienti e in piena forma, questa sostanza, come tutte le metanfetamine risponde a pieno alle aspettative, garantendo un’autonomia di 15-16 ore. Devastanti gli effetti sul cervello e sul corpo: ansia, insonnia, paranoia, perdita di denti e di capelli oltre al forte rischio di morte per overdose.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Shaboo: la droga che cancella la stanchezza, la fame e il sonno. Un&nb...