Ecco i settori con gli stipendi più alti: guidano finanza e farmaceutico

Non solo quello finanziario, ma anche il settore farmaceutico promette stipendi d'oro

Farmaceutico e finanza: sono proprio questi i settori che promettono stipendi di tutto rispetto.

I guadagni più alti spettano a coloro che lavorano nelle banche o in generale nell’ambito finanziario: va a loro infatti il primato assoluto in materia di compensi, ma si difende molto bene anche il mondo Pharma. Conquista infatti un secondo posto ed è il settore in cui gli addetti ai lavori guadagnano di più (subito dopo gli impiegati di banche).

E non è un caso, in quanto l’Italia si configura come il primo Paese produttore di farmaci nell’Ue, con un guadagno che ammonta a circa 31,2 miliardi di euro.

Di conseguenza impiegati, quadri e manager portano a casa introiti d’oro e a confermarlo è un’indagine condotta da Badenoch & Clark – impresa che si occupa della selezione di figure manageriali – in collaborazione con JobPricing e che ha come focus quello dei compensi previsti nel settore farmaceutico. Alla base c’è un’analisi approfondita in cui sono stati raccolti dati, informazioni sulla retribuzione annua lorda (Ral) e sulla quota variabile.

Si tratta di un settore che non conosce crisi tanto da aver registrato nel 2017 un incremento dello 0,3% per quando riguarda le retribuzioni e continua a crescere dell’1,3%.

Come sottolineato dal presidente di Farmindustria, Massimo Scaccabarozzi, non si arrestano le assunzioni: “Dal 2014 abbiamo preso in totale circa 6.000 dipendenti l’anno. Non solo, siamo i primi per assunzioni di giovani under 35”. In generale, il numero degli occupati in questo settore è di oltre 65.000 persone e dove una grande componente è costituita dalle donne (ben il 42%).

Dati alla mano, a quanto ammonta lo stipendio di un lavoratore che presta servizio nel settore Pharma? La stima è di una media di 40.000€ all’anno lordi. In generale, gli ultimi quattro anni hanno registrato una retribuzione in positivo delle figure manageriali e degli impiegati, i quali portano a casa uno stipendio mensile comunque sopra la media nazionale. Si parla infatti, per gli impiegati, di circa 4.400€ in più rispetto ai loro “colleghi” che lavorano in altri settori. Sono dunque proprio gli impiegati ad avere retribuzioni nettamente più alte. Un po’ ferma invece, la situazione relativa ai compensi dei quadri che non registrano “stipendi d’oro”, ma sono in linea con quelli del mercato nazionale.

Ecco i settori con gli stipendi più alti: guidano finanza e farm...