Scrutatore last minute, come fare richiesta e guadagnare 145 euro

C'è ancora tempo per fare richiesta come scrutatore last minute alle elezioni politiche: ecco come guadagnare sino a 145 euro

Hai mai pensato di fare lo scrutatore last minute? Se la risposta è no ti consigliamo di pensarci, visto che potresti guadagnare sino a 145 euro per una giornata di lavoro. Ma andiamo con ordine. Il 4 marzo 2018 dalle 7 alle 23 si svolgeranno le elezioni politiche. Gli italiani dunque saranno chiamati alle urne per scegliere i nuovi membri di Camera e Senato. Nella stessa giornata in Lombardia e nel Lazio avranno luogo anche le elezioni regionali per rinnovare i relativi consigli.

Figure fondamentali in questo momento importante per l’Italia saranno gli scrutatori. Si tratta di comuni cittadini che hanno il compito di controllare tutte le operazioni elettorali all’interno del seggio, guidati dal segretario e dal presidente. Ciò significa che devono registrare le persone che si presentano alle urne, autenticare le schede, fare lo spoglio dei risultati e recapitare i plichi in cui sono contenuti i verbali e gli atti riguardanti le operazioni di scrutinio e voto.

Per molti si tratta dunque di un’ottima occasione per guadagnare qualcosa. Il compenso previsto infatti è di 120 euro, che sale a 145 per chi farà lo scrutatore in Lombardia e Lazio, grazie al bonus di 25 euro ottenuto grazie alla coincidenza con le elezioni regionali.

Come si diventa scrutatore? Solitamente queste figure vengono nominate da una commissione elettorale comunale che sceglie fra gli iscritti ad un albo apposito. La “convocazione” arriva per posta e circa un mese prima del voto. Ciò significa che per queste elezioni politiche gli scrutatori sono già stati scelti. Non tutto però è perduto.

Alle 16 del giorno precedente al voto infatti gli scrutatori, i segretari e i presidenti si riuniscono presso i relativi seggi. Spesso in queste occasioni mancano delle persone che, nonostante siano state nominate non si presentano. In questi casi gli assenti devono essere immediatamente sostituiti.

Se vi presentate ad un seggio elettorale e manca qualcuno potete proporvi al presidente come scrutatori. Per partecipare non serve un particolare curriculum, ma è necessario essere iscritti alle apposite liste. Non possono rivestire questo ruolo coloro che hanno superato i settant’anni, i dipendenti dei Ministeri dell’interno, delle poste, dei trasporti, i membri delle Forze armate, i medici di base e i dipendenti dei Comuni.

Scrutatore last minute, come fare richiesta e guadagnare 145 euro