Saldi estivi 2016: le date di inizio saldi in Friuli-Venezia Giulia

Quando iniziano i saldi nel Friuli-Venezia-Giulia? Se volete sapere le date di inizio e di fine dei saldi estivi del 2016 vi consigliamo di leggere questa guida

Saldi estivi 2016 in Friuli Venezia Giulia: quando iniziano? L’estate è una delle stagioni più attese dagli italiani, non solo per il caldo e per le vacanze ma anche per l’arrivo dei saldi estivi. I saldi rappresentano un’ottima occasione per acquistare prodotti di marca risparmiando fino al 70%, e per spendere finalmente i risparmi accumulati durante l’anno. La maggior parte degli italiani decide di aspettare questo periodo dell’anno per acquistare dei capi d’abbigliamento che altrimenti non potrebbero permettersi.

La scorsa settimana è stato pubblicato il calendario ufficiale dei saldi estivi del 2016, regione per regione, nel quale viene indicata la data di inizio e di fine. Così come gli anni precedenti, anche quest’anno i saldi estivi non cominceranno tutti nello stesso giorno; in genere nelle grandi città come Milano, Roma, Napoli e Firenze, iniziano prima rispetto alle altre. Tuttavia, a differenza dei saldi invernali che possono cominciare in diversi mesi a seconda della regione, quelli estivi partiranno tutti dal mese di luglio. Per il Friuli Venezia Giulia, la data di inizio dei saldi estivi 2016 è prevista per il 2 luglio, mentre la data di fine è il 20 settembre 2016.

Questo periodo di tempo è stato indicato come quello ufficiale, ma le date potrebbero subire delle variazioni; a volte infatti, può capitare che alcuni commercianti scelgono di anticipare l’inizio dei saldi estivi, scegliendo una data differente. Cosa conviene acquistare con i saldi estivi 2016? Se avete bisogno di rifornire il vostro guardaroba, questa è l’occasione giusta. Per non farvi cogliere impreparati, vi consigliamo di consultare diversi blog o riviste dove troverete le tendenze dell’estate 2016. Per questa stagione è previsto il ritorno dei capi colorati, casual e lavorati all’uncinetto; come colore invece, le tendenze di questa estate puntano sul rosa quarzo.

Come tutti gli anni, il codice del consumo e il Codacons, associazione di difesa dell’ambiente e dei diritti dei consumatori, consigliano di fare molta attenzione ai cartellini esposti per evitare di essere truffati. Su ogni cartellino deve essere ben visibile il prezzo originale, lo sconto applicato ed il prezzo finale scontato. E’ bene controllare anche le condizioni dell’oggetto, in quanto deve essere in perfetto stato e senza segni di usura; infine, assicuratevi che sia della stagione corrente e che non sia qualche rimanenza di magazzino delle estati passate.

Saldi estivi 2016: le date di inizio saldi in Friuli-Venezia Giul...