Saldi estivi 2016: le date di inizio saldi a Rimini

Saldi estivi 2016 a Rimini: ecco quando è iniziato e quando finirà il periodo più atteso dell'anno dagli amanti dello shopping scontato e non solo

I saldi estivi 2016 a Rimini sono un’ottima opportunità per i residenti nella provincia per acquistare capi di abbigliamento, scarpe e accessori a prezzi molto vantaggiosi. I negozi rientranti in queste categorie hanno infatti indetto sconti che vanno dal 20 al 50% e che permettono a chiunque di concludere dei veri e propri affari. Non sono esonerati i punti vendita di abiti di marca, che sono stati presi d’assalto dagli amanti delle griffe. Quest’anno i saldi estivi 2016 a Rimini sono iniziati sabato 2 luglio e sin da subito i negozi hanno potuto registrare dei bilanci positivi grazie all’affluenza che si è riscontrata.

Molte persone, infatti, hanno preferito recarsi ed acquistare nei primi giorni del periodo di saldi, evitando così spiacevoli situazioni legate alla mancanza della taglia desiderata. I negozi, così, si sono riempiti di clientela che hanno creato lunghe file alle casse. I commercianti emiliani, vedendo questo riscontro positivo, credono che questo possa essere un segno della tanto agognata ripresa economica del nostro Paese. In realtà, però, in altre città come Milano e Roma, ciò non si è verificato in egual misura, mostrando, invece, quanto ancora i cittadini siano restii nell’investire i propri risparmi negli acquisti.

Intanto i negozianti continuano a sperare che questa affluenza continui fino alla fine del periodo prefissato per i saldi estivi 2016 a Rimini, che coincide con martedì 30 agosto. Cercheranno, dunque, di poter vendere l’intera merce rimasta nei magazzini che non sono riusciti ad alienare nel corso dei mesi precedenti così da far spazio alla nuova collezione autunno-inverno, presente già in alcuni negozi. D’altro canto, i potenziali clienti punteranno ad ottenere sconti sempre più elevati in modo tale da poter fare shopping puntando sulla qualità e soprattutto sul risparmio

La Federconsumatori ricorda agli acquirenti di prestare molta attenzione quando si fa shopping in questo periodo, in quanto può capitare che vengano indicati sui cartellini degli sconti che in realtà non esistono. Questo perché, poco prima che inizino i saldi, i commercianti possono alzare leggermente il prezzo di vendita così da far sembrare maggiore la decurtazione applicata. Tra le altre cose da tenere ben a mente c’è anche quella che i negozianti sono tenuti anche in queste occasioni ad effettuare i cambi della merce.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Saldi estivi 2016: le date di inizio saldi a Rimini