Saldi estivi 2016: le date di inizio saldi a Genova

I saldi estivi 2016 a Genova, come nel resto della Liguria, sono iniziati lo scorso 2 e termineranno il 15 agosto. É il momento di fare acquisti, seguendo qualche consiglio

I saldi estivi 2016 a Genova sono una buona occasione per acquistare gli ultimi capi d’abbigliamento per le vacanze. Infatti uno dei momenti più attesi della bella stagione, insieme alle ferie, è proprio il periodo dei saldi estivi. Ogni regione ha le proprie date, scelte seguendo regole e parametri specifici, basati sulle esigenze locali. La Liguria è stata tra le prime ad avviare il periodo di sconti e naturalmente sarà tra le prime regioni a terminare.
Chi vuole approfittarne a Genova lo può fare fino al 15 agosto. Iniziati da tre settimane, stanno già riscuotendo successo.

Non ci sono solamente vestiti delle nuove collezioni a prezzi scontati ma, qualche negoziante, approfitta dei saldi estivi 2016 a Genova per fare finti sconti, oppure per svuotare il magazzino. Con un po’ di attenzione e qualche consiglio si possono davvero fare buoni affari.
Ci sono accorgimenti che consentono di avere gli sconti migliori per i costumi da bagno o per indumenti firmati e di qualità.
Le regole da adottare sono sette, tutte pensate per evitare la truffa messa in atto dai venditori più furbi, i quali tentano il facile guadagno eludendo le regole imposte dalle leggi.

I saldi estivi 2016 a Genova sono un’opportunità. Se si seguono i consigli gli acquisti saranno più sicuri. La prima regola suggerisce di fare attenzione allo scontrino: va conservato nel caso di sostituzione di un articolo difettoso.
La seconda norma prevede un giro preventivo per negozi prima dell’inizio dei saldi per verificare capi e prezzi, per fare un confronto con i modelli che verranno successivamente scontati.
Il terzo punto riguarda le percentuali: se superiori al 50% c’è qualche trucco. Il prezzo potrebbe essere maggiore. Per evitare il rischio, riporta il quarto suggerimento, basta controllare il cartellino con il prezzo.

Non comprare durante i saldi estivi 2016 a Genova senza aver applicato la quinta regola: analizzare attentamente la merce, in caso di difetti. Meglio cambiare negozio, suggerisce la sesta norma, se si nota che i capi in vendita facciano parte di collezioni vecchie. I saldi valgono per gli abiti estivi delle collezioni in corso.
Quando si paga il venditore è obbligato ad accettare tutti i tipi di pagamento, ricorda il settimo punto, che sia con carta o contanti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Saldi estivi 2016: le date di inizio saldi a Genova