Risparmiare 6 euro al giorno e rendere il proprio figlio milionario. Ecco come

Un esperto finanziario britannico rivela come i genitori possano 'preparare' un ricco futuro al figlio

Risparmiare soltanto 6 euro al giorno per rendere milionario il proprio figlio: è ciò che promette Rob Gardner, 39 anni, londinese, esperto finanziario prima ancora che genitore. Secondo il quale, mettendo quotidianamente da parte la piccola somma fino al compimento dei 10 anni da parte del bambino, arrivato a 65 anni anni si troverebbe con 1.200.000 euro circa.

IL PIANO – Gardner – nel talk televisivo TEDx – ha spiegato il piano con cui i genitori dovrebbero avviare un fondo pensionistico per il loro figlio dal giorno in cui nasce. Quando il bambino raggiunge i 10 anni, la somma, corrispondente a circa 57 euro a settimana o 2.800 euro circa l’anno, arriverà a un totale di 28.500 euro circa. Con l’aiuto di oculati investimenti, da quel momento potrebbe aumentare tra i 39.800 e i 45.500 euro. La somma, per l’interesse composto, raddoppierà all’incirca ogni decennio raggiungendo 1.200.000 euro quando il bambino sarà ormai un adulto di 65 anni.

L’esperto ha affermato che “le persone rimangono scioccate quando ascoltano questi suggerimenti e scoprono che possono aumentare la pensione in modo considerevole. Molte non capiscono o non sfruttano l’interesse composto”. “Senza interessi composti, mettendo poco più di 6 euro quotidianamente sotto il materasso, impiegherebbero quasi 500 anni a raggiungere 1.200.000 euro. Albert Einstein definì l’interesse composto come l’ottava meraviglia del mondo e disse: ‘Chi lo capisce guadagna, chi non capisce paga’”.

L’INTERESSE COMPOSTO – E’ utile una piccola digressione sull’interesse composto, quello che invece di essere pagato (o riscosso) va ad aggiungersi al capitale, divenendo anch’esso produttivo di interesse (in altri termini, anche l’interesse genera interesse). Se il primo gennaio ho sul conto 100 euro a un tasso netto dell’1%, a fine anno mi ritrovo 101 euro. L’euro in più va ad aggiungersi al capitale e, se le condizioni non mutano, alla fine del secondo anno non avrò 102 euro, ma 102 euro e 1 centesimo dove il centesimo rappresenta l’1% dell’euro maturato dopo il primo anno.

Leggi anche:
Addio ai maxi conguagli in bolletta: fatture prescritte in 2 anni e non più in 5
Bolletta elettrica: gli oneri dei morosi saranno a carico di tutti
Compagnie telefoniche: costi nascosti e trappole. La denuncia
Bollette a 28 giorni: le compagnie alzano le tariffe e guadagnano come prima
Reddito minimo garantito da 560 euro, gli effetti: meno ansia e più voglia di cercare lavoro

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Risparmiare 6 euro al giorno e rendere il proprio figlio milionario. E...