Referendum, la preoccupazione delle banche: “Renzi rimanga”

Come le maggiori banche estere hanno reagito al No referendario

Mercati volatili ma non in crisi dopo l’esito del referendum coatituzionale che ha aperto la crisi di governo. Le principali banche mondiali hanno già espresso i propri report ai maggiori clienti, che vediamo di seguito.

DEUTSCHE BANK: “Ci sarà un mercato azionario sell-off”
Marco Stringa, economista senior di Deutsche Bank, ha scritto:
“Pensiamo che il mercato azionario italiano potrebbe inizialmente perdere fra il 5% e il 10%, a partire dai titoli finanziari, con un continuo sell-off, se la prospettiva di un governo ad interim diminuisce”.

CITI: “Instabilità politica peserà sulle banche europee”
Gli analisti di Citi Azzurra Guelfi e Borja Ramirez Segura hanno scritto:
“Anche se i risultati del referendum non dovrebbero avere un impatto significativo sulle operazioni italiane di banche europee, sono destinati ad aumentare la paura di rischio politico in Europa e pesare negativamente sulla valutazione delle banche.”

BARCLAYS: “Governo resti in carica”
Gli analisti Barclays guidati da Fabio Fois hanno scritto:
“Elezioni anticipate nella seconda metà del 2017, dopo l’approvazione della riforma del sistema di voto, sono ora possibili, ma la nostra linea è che il prossimo governo rimanga in carica fino alla fine della legislatura in corso (febbraio 2018).”

STATE STREET: “Scaricare titoli di Stato italiani”
Antoine Lesné, capo della strategia di ETF a State Street Global Advisors, ha scritto:
“Ci aspettiamo un tangibile innalzamento dello spread italiano nel medio termine. Questo voto apre la strada per un ulteriore voto di rifiuto in Europa, la gestione della volatilità resta necessaria per la costruzione del portafoglio a lungo termine a fronte di tali eventi.”

NOMURA: “Elezioni anticipate, ma non con questa legge”
Gli analisti Nomura hanno scritto:
“E’ difficile dire quanto più l’incertezza politica italiana peserà sull’euro finché non sapremo se siamo in grado di escludere la possibilità di elezioni anticipate con legge elettorale modificata. Se l’Italia va a elezioni senza apportare tali modifiche si apre la possibilità dello scenario col movimento Cinque Stelle al potere”.

Leggi anche:
Renzi dimissionario, tre nomi per il nuovo Governo
Legge di Bilancio, cosa cambia con le dimissioni di Renzi
Ue boccerà la legge di Bilancio, ma solo dopo il referendum

Referendum, la preoccupazione delle banche: “Renzi rimanga&...