Rc auto, i segreti per risparmiare: cambiare compagnia e conoscere le regole delle polizze

La concorrenza e la diffusione delle assicurazioni online può far risparmiare molto, fino a 800 euro all'anno. E il "merito" dei padri ricade sui figli

L’auto ci costa sempre di più, e non solo per la benzina che ha ormai sfondato il muro dei 2 euro al litro. Anche l’assicurazione pesa parecchio sui bilanci familiari, specie in alcune regioni del Sud. Per un profilo di assicurato medio, gli aumenti registrati negli ultimi due anni vanno dal 5-6% di Milano e Bologna al 30% di Napoli e Bari. Ma il modo di ridurre questa pesante voce di costo c’è e si chiama “concorrenza”. Cambiando compagnia e sfruttando le offerte delle assicurazioni online si possono risparmiare anche 800 euro all’anno.

Lo rileva un’indagine della rivista Soldi&Diritti sui costi dell’assicurazione auto nelle principali città italiane. Per alleggerire il costo della polizza l’automobilista deve farsi “contraente attivo” e andare a caccia delle offerte più convenienti presenti sul mercato. Un’operazione che dovrebbe (condizionale d’obbligo) essere facilitata dal multi-preventivo (di 3 compagnie diverse) che ora gli assicuratori sono tenuti a consegnare al cliente prima della sottoscrizione.

La fedeltà non paga

L’indagine parte dal profilo di due assicurati-tipo:
una donna di 42 anni, in prima classe di merito e senza sinistri negli ultimi 5 anni, che assicura una Lancia Y di 6 anni;
un uomo di 43 anni, in quinta classe di merito con un sinistro negli ultimi 5 anni, che assicura una Audi 2.0 TDI di 4 anni.
Per entrambi viene preso in considerazione il massimale minimo di legge (5 milioni di euro per danni a persone e un milione di euro per danni a cose).

E per entrambi la ricerca della polizza più conveniente sul mercato porta vantaggi sostanziosi:
per il profilo-donna, il risparmio (calcolato come differenza tra il premio medio del mercato e la polizza meno cara) va da 142 euro a Milano a 342 euro a Napoli (la città più cara per le polizze auto);
per il profilo-uomo, il risparmio è maggiore e va da 528 euro a Milano a 845 euro a Napoli.
Quasi sempre il vantaggio economico viene dalle assicurazioni online, tranne in due casi (per la donna il risparmio maggiore a Bari e Napoli si ha con una compagnia tradizionale).

Il merito è “di famiglia”

Altri vantaggi si ottengono conoscendo a fondo le regole dell’Rc auto, cosa che purtroppo non è così diffusa.

Ad esempio non tutti sanno che la classe di merito si estende anche ai familiari (presenti sullo stesso stato di famiglia). Il figlio neopatentato, ad esempio, può usufruire della classe di merito del papà, che sarà sicuramente più bassa. Ci ricorda sempre Soldi&Diritti che questo è possibile solo se:
il veicolo è nuovo e assicurato per la prima volta (quindi non si applica al parco macchine già esistente);
il veicolo da assicurare è dello stesso tipo di quello di cui si usa l’attestato di rischio (quindi, auto con auto, moto con moto).

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Rc auto, i segreti per risparmiare: cambiare compagnia e conoscere le ...