Radio Maria ha incassato in tre anni due milioni di euro di fondi statali

L'emittente finita nella bufera per le vergognose frasi sul terremoto, prende dallo Stato italiano più soldi di qualsiasi altra radio

Radio Maria è in cima alla lista delle radio che ricevono ogni anno un contributo pubblico.

Quanto? Repubblica riporta le cifre: “ha incassato 779mila euro per il 2011, 730mila euro per il 2012 e 581mila per il 2013”. Per un totale di due milioni e 90mila euro in tre anni. Il tutto in base a una legge di 18 anni fa varata per sostenere le emittenti locali che però le assicura un canale privilegiato.

Proprio così: la radio che lancia anatemi contro le leggi dello Stato, che annuncia solennemente che il terremoto in Centro Italia non sarebbe altro che “il castigo di Dio” per la legge sulle unioni civili, è quella che prende dallo stesso Stato più soldi di tutte le altre radio.

Il motivo? Radio Maria gode di un trattamento privilegiato nella distribuzione delle sovvenzioni pubbliche per un codicillo contenuto nella legge 448 del 1998 – al comma numero 190 dell’articolo 4, precisamente – che assegna il 10% dei contributi destinati alle radio locali alle “emittenti nazionali comunitarie”, ovvero quelle che non hanno fini di lucro.

In Italia questo tipo di emittenti pare siano solo due: Radio Maria e Radio Padania. Sulla questione sarebbe anche intervenuta la Corte dei Conti segnalando che “si tratta non di una regola generale e astratta ma di una legge-provvedimento stilata su misura dei beneficiari e vincolando lo Stato ad assegnare loro una quota prefissata, il 10 per cento del totale”, appunto.

Quali regole devono rispettare, queste due radio privilegiate, per incassare il contributo statale? Nessuna. Devono solo “essere in regola con il pagamento del canone, calcolato nella misura dell’1 per cento del fatturato annuo”. Per il resto, possono mandare in onda quello che vogliono. Non hanno alcun dovere di svolgere un servizio pubblico.

Leggi anche:
La radio con più fan su Facebook è Radio Maria
La Lega Nord vende Radio Padania a un imprenditore calabrese
Spese Rai, il programma di Veltroni costa 1 milione di euro a puntata

Radio Maria ha incassato in tre anni due milioni di euro di fondi&nbsp...