Quanto costa l’energia elettrica: le migliori offerte del mese

Migliori offerte energia elettrica: qual è il gestore elettrico più economico e conveniente del mercato libero nel 2022. 

Il mercato libero dell’energia e del gas naturale è caratterizzato dalla presenza di offerte regolate dal principio della libera concorrenza, in base al quale ogni gestore può scegliere il prezzo di vendita delle proprie offerte. 

A differenza delle tariffe del mercato tutelato, il cui costo viene fissato da ARERA su base trimestrale, quindi varia ogni 3 mesi, le offerte del mercato libero possono seguire pattern differenti ed essere a prezzo fisso oppure a prezzo indicizzato non ARERA

Cosa cambia, in pratica? Nel caso delle offerte a prezzo fisso o bloccato si sottoscrive un contratto che non potrà subire variazioni di prezzo per tutta la sua durata (che in genere parte da un minimo di 12 mesi), né al rialzo né al ribasso. 

Nel caso delle offerte a prezzo variabile, invece, quindi a prezzo indicizzato non ARERA, il prezzo viene influenzato, sia al rialzo, sia al ribasso, dal mercato internazionale all’ingrosso, fortemente influenzato dall’attuale situazione geopolitica, ovvero dalla guerra tra Russia e Ucraina. 

Confronta le migliori offerte luce del mercato libero

Tariffe energia elettrica: aziende a confronto

Il confronto tra le migliori offerte luce del mercato libero può essere effettuato gratuitamente e in pochi minuti con l’utilizzo di un comparatore, come quello disponibile sul sito di SOStariffe.it. 

Il tool è molto semplice da usare e prevede anche una funzione di analisi della bolletta del proprio fornitore di partenza. Potrà essere utilizzato inserendo i propri dati di consumo, oppure alcune informazioni tramite i filtri presenti al suo interno. 

Si potrà indicare:

  • quanti sono i componenti del proprio nucleo familiare;
  • quali elettrodomestici sono presenti in casa tra forno, lavatrice, lavastoviglie, frigorifero, climatizzatore, scaldabagno. 

In questo modo, si potranno visualizzare, nella stessa pagina di comparazione, alcune delle migliori offerte luce del mercato libero, con gli eventuali sconti e servizi inclusi ai quali si potrà avere accesso. Vediamo di seguito alcune soluzioni da prendere in considerazione per risparmiare sulla componente luce. 

Scopri di più sulle tariffe del mercato libero

Miglior fornitore energia elettrica: Wekiwi Energia alla fonte

Una delle offerte luce più convenienti del momento è quella proposta dal fornitore Wekiwi, la quale prevede un prezzo dell’energia elettrica pari a quello del mercato all’ingrosso (PUN + 0 euro/MWh). 

Si tratta di Energia alla fonte, un’offerta sulla componente luce che può essere attivata anche in combinazione alla promozione sulla componente gas. Nel primo caso, si otterrà uno sconto pari a 30 euro direttamente in bolletta. Attivando anche la promozione sul gas, si riceveranno ulteriori 50 euro di sconto in bolletta. 

L’offerta prevede il prezzo indicizzato non ARERA, quindi si tratta di una promozione a prezzo variabile, con bolletta digitale e possibilità di domiciliare le fatture mensili direttamente sul proprio conto corrente, tramite addebito diretto. 

Attiva una nuova promozione sulla componente luce del mercato libero

Migliore fornitore di energia elettrica: Edison World Luce Plus 

Questa promozione dell’operatore Edison con prezzo indicizzato non ARERA prevede un costo dell’energia come quello del mercato all’ingrosso, oltre che una tariffa di tipo monorario, quindi con prezzo fisso tutti i giorni a tutte le ore. 

Si potrà inoltre usufruire del servizio EDISONRisolve gratuitamente e scegliere se ricevere la bolletta digitale o quella cartacea, l’addebito diretto sul conto corrente oppure quello tramite bollettino postale. 

Un’altra promozione simile proposta da Edison, con la quale si riceverà uno sconto diretto in bolletta, è Edison World Luce, che prevede un costo della materia prima come quello all’ingrosso, tariffa monoraria e prezzo indicizzato non ARERA. Entrambe le offerte potranno essere attivate anche in modalità Dual Fuel, ovvero assieme alle rispettive promozioni sulla componente gas. 

Offerte luce: Trend Casa di Plenitude

Plenitude (ex Eni gas e luce) propone un’offerta che si potrà sottoscrivere sia sulla luce sia sul gas, ovvero Trend Casa luce e gas, con energia verde inclusa, in linea con le nuove politiche aziendali di Plenitude. 

Il costo della materia prima è dato dal PUN + 0,0132 euro/kWh. La promozione prevede:

  • tariffa monoraria, uguale tutti i giorni a tutte le ore;
  • prezzo indicizzato non ARERA;
  • pagamento tramite addebito diretto sul conto corrente e bolletta digitale. 

Confronto tariffe energia elettrica: Iren Revolution

Tra i fornitori che propongono le migliori offerte sulla componente luce troviamo anche Iren, con l’offerta Revolution luce verde variabile, la quale prevede:

  • un costo di 30 euro, suddiviso in 3 rate da 10 euro ciascuno;
  • una tariffa monoraria;
  • il prezzo indicizzato non ARERA, con costo della materia prima pari al PUN + 0,0331 euro/kWh;
  • la bolletta digitale e l’addebito diretto sul proprio conto corrente. 

Migliore offerta luce: Enel Energia

Un’ultima offerta sulla componente luce da considerare per la sua convenienza è Scegli Oggi Web Luce Senza Orari di Enel Energia, con costo della materia prima pari a 0,337 euro/kWh

La promozione prevede:

  • tariffa monoraria e costo bloccato per 24 mesi;
  • 30 euro di bonus per il primo anno di fornitura.