Prestiti “intelligenti”: primeggiano i finanziamenti per ristrutturazione casa e acquisto auto

Le famiglie italiane, ormai si sa, arrancano sempre di più per arrivare a fine mese. Tante (troppe) le voci sotto la lista “uscite”, pochissime quelle che fanno tirare un sospiro di sollievo a quella delle entrate. E allora, cosa fare per fronteggiare le esigenze che proprio non possiamo rimandare?
 
In genere, ultimissima spiaggia a cui ricorrere quando il portafoglio messo già a durissima prova chiede pietà,  l’asso nella manica resta il vecchio, “caro”, prestito. 
Prestiti sì, ma rigorosamente intelligenti e per questioni importanti, magari con un’occhio ai bonus inseriti o confermati nella legge di stabilità.  Il trend dei prestiti è rigorosamente in crescita per le famiglie.
Nel secondo semestre 2016, infatti, primeggiano i finanziamenti per la ristrutturazione della casa, per l’acquisto di un’auto usata (20.5%)  seguiti da quelli per l’arredamento (16,2%) . Questo è quanto emerge dall’ultima edizione dell’Osservatorio di Presititonline.it
 

QUANTO DURA IL PESO DEI DEBITI? Una volta ottenuto il sospirato prestito e tamponate le necessità, inutile nasconderlo, l’obiettivo è sbarazzarsene il prima possibile e liberarsi dal peso dei debiti con il fattore “durata” che, quindi, diventa centrale. Dall’analisi emerge che il 19,7% dei prestiti è stato erogato per una durata di 60 mesi mentre il 15% è stato erogato per una durata di 48 mesi.

 
QUANTI MI COSTI? L’importo medio dei prestiti erogati si è attestato a 11.255 euro, in calo rispetto a quello del secondo semestre del 2015 (11.471 euro).
Il 31% dei prestiti erogati ha riguardato un importo compreso tra i 5.000 euro e i 10.000 euro.

LA “GEOGRAFIA” DEI PRESTITI –  “Paese che vai, prestito che trovi”. Per quanto riguarda le diverse aree geografiche l’erogazione dei prestiti è risultata stabile con il Nord Italia che si  attesta intorno al 39,8%, al Centro intorno al 22,3%, Sud e nelle Isole (38%).

NON HO L’ETA’ – Il primato va alla fascia d’età 36-45 anni con il 38,3%, medaglia d’argento alla fascia d’età 46-55 con il 26,4%
 
CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO? PRESTITO ASSICURATO –  L’85,5% dei prestiti, infatti,  è stato erogato a persone con un contratto a tempo indeterminato.
Prestiti “intelligenti”: primeggiano i finanziamenti per r...