Passi avanti con Whatsapp: si potranno inviare documenti ai propri contatti

La tecnologia fa passi da gigante. Ed i comfort, in questo specifico settore, non si fanno di certo attendere. E così anche WhatsApp va incontro a tutti i suoi utenti con pratiche ed interessanti novità

La notizia si diffonde sempre di più: Whatsapp darà la possibilità di poter inviare documenti direttamente dall’app. Una semplificazione che servirà tantissimo. Quali file si potranno inviare? Per ora si parla di formati PDF, documenti di testo e fogli di calcolo.

Dunque tra i formati supportati da Whatsapp potremmo trovare: Word, Excel, Power Point ed anche VCard. In quest’ultimo caso facciamo riferimento ai biglietti da visita in formato elettronico. Inutile dire che tutti gli utenti dell’app sono in emozionante trepidazione.

Quando avverrà il lancio di questa funzionalità? La compagnia non ha ancora fornito una data ufficiale. Non manca la formazione intanto di due schiere: i dubbiosi sulla concreta possibilità messa in circolo ed i certi che ciò accadrà

Al di là di tutto è davvero difficile trovare una persona che al giorno d’oggi non conosca Whatsapp. Tale applicazione è nata nel 2009. Si tratta di una rapida e semplice messaggistica per smartphone che pian piano si è poi diffusa con successo diventando, infatti, sempre di più il nuovo linguaggio utilizzato con frequenza non solo dai giovani, ma anche dagli adulti.

Prima di questa notizia della possibile diffusione di documenti con Whatsapp, che cosa si era in grado già di ottenere da questa applicazione? Abbiamo parlato dello scambio di messaggi testuali, ma è possibile condividere in tempo reale anche immagini, file video, file audio.

Ed ancora: con Whatsapp si può far conoscere istantaneamente al proprio contatto la posizione geografica in cui ci si trova. Questo è possible grazie all’utilizzo di mappe integrate nel dispositivo. Sì anche a chiamate VoIP con chi sia in possesso di uno smartphone con l’applicazione e dotato di connessione a Internet.

Tornando alla notizia della possibile diffusione di documenti attraverso l’applicazione Whatsapp è importante sottolineare come si sia scatenata una sorta di rivalità tra le due applicazioni: da una parte Telegram e dall’altra Whatsapp. Entrambe le app sono gratuite, funzionali e sicure. Whatsapp è più anziana, mentre Telegram è nata solo nel 2013. E per chiudere il confronto Whatsapp ce l’hanno davvero tutti, Telegram è sicuramente un’applicazione meno conosciuta. Non rimane da fare altro che attendere il possibile passo avanti di Whatsapp su Telegram grazie all’invio di documenti diversi da foto e video.

Immagini: Depositphotos

Leggi anche:
WhatsApp: come capire se qualcuno spia la tua conversazione
Facebook elimina il costo di accesso a WhatsApp: sarà gratuito
L’Unione Europea vieta Facebook ai minori di 16 anni

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Passi avanti con Whatsapp: si potranno inviare documenti ai propri&nbs...