Offerte luce e gas a prezzo bloccato: esistono e convengono ancora?

Offerte luce e gas: considerato l’andamento dei mercati, proviamo a capire quali sono quelle davvero convenienti.

C’è stato un periodo in cui i principali fornitori luce e gas proponevano offerte a prezzo bloccato, di gran lunga più convenienti rispetto al prezzo fissato da ARERA in Maggior Tutela, che oggi, per il gas, si aggiorna ogni mese.

La realtà, oggi, è ben diversa e le offerte luce e gas sono state contrassegnate da una serie di evoluzioni al rialzo, fortemente influenzate dal contesto socio-politico che stiamo vivendo negli ultimi tempi.

Cerchiamo allora di capire cosa ne è stato del pullulare di offerte luce e gas a prezzo bloccato da parte degli operatori del mercato libero e cosa conviene fare oggi.

Scopri le migliori offerte luce e gas per risparmiare

Offerte luce e gas a prezzo fisso: convengono?

Le offerte a prezzo fisso sono l’esatto contrario delle offerte a prezzo indicizzato e sono anche diverse rispetto ai prezzi del mercato tutelato, i quali subiscono delle variazioni su base trimestrale per la luce e mensili per il gas.

Fino a qualche tempo fa, le offerte luce e gas più convenienti erano proprio le promozioni a prezzo fisso, le quali erano caratterizzate da un prezzo bloccato per un determinato periodo di tempo, pari a 12, 24 o 36 mesi.

Per tutta la durata del contratto, il prezzo non poteva essere modificato, né al ribasso né al rialzo. In un periodo storico contrassegnato da continui aumenti di luce e gas è intuibile come promozioni di questo tipo non siano più convenienti per i fornitori che operano nel mercato libero.

Al termine del periodo di prezzo fisso, potrebbero succedere due cose:

  1. il fornitore propone un nuovo prezzo fisso;
  2. viene proposta una tariffa a prezzo indicizzato.

Come valutare le promozioni luce e gas a prezzo indicizzato

Un’offerta luce e gas con prezzo indicizzato è una promozione che viene influenzata dall’andamento del prezzo di mercato e che, pertanto, subisce variazioni periodiche, al rialzo o al ribasso.

I cambiamenti nel prezzo derivano dal mercato all’ingrosso della luce e del gas. Lo stesso prezzo del mercato tutelato è un prezzo indicizzato, in quanto varia in relazione al mercato, sebbene ogni 3 mesi, quindi su una base fissa.

Quando si valuta una promozione a prezzo indicizzato, si dovranno leggere con attenzione quali sono le condizioni indicate nel contratto che si firma in fase di sottoscrizione. Un’offerta luce e gas a prezzo non fisso viene influenzata dal prezzo dei combustibili, il cui prezzo finale dipende anche dal tasso di cambio euro/dollaro.

Confronta le migliori offerte luce del mercato libero

Nel caso del mercato all’ingrosso della luce, si dovrà fare riferimento al PUN, ovvero il prezzo unico nazionale. Per il mercato del gas, invece, per il gas, ogni gestore potrà scegliere se fare riferimento al PSV italiano o all’indice TTF, il mercato virtuale in cui viene scambiato il gas naturale, con sede in Olanda.

Confronta le migliori offerte gas del mercato libero

Riportiamo, per completezza, l’andamento del PUN, del PSV e del TTF nel 2022.

Variazione prezzo PUN 2022 Costo mensile in €/kWh
PUN gennaio 2022 0,224
PUN febbraio 2022 0,211
PUN marzo 2022 0,308
PUN aprile 2022 0,246
PUN maggio 2022 0,230
PUN giugno 2022 0,271
PUN luglio 2022 0,444
PUN agosto 2022 0,543
PUN settembre 2022 0,429
PUN ottobre 2022 0,211
PUN novembre 2022
(ultimo aggiornamento disponibile)
0,197

 

Variazione PSV 2022 mese per mese Prezzo in €/Smc
Gennaio 0,920
Febbraio 0,871
Marzo 1,355
Aprile 1,072
Maggio 0,961
Giugno 1,098
Luglio 1,849
Agosto 2,498
Settembre 1,962
Ottobre 0,835

 

Prezzo TTF per mese Variazione prezzo gas 
TTF gennaio 2022 0,895 €/Smc
TTF febbraio 2022 0,889 €/Smc
TTF marzo 2022 1,342 €/Smc
TTF aprile 2022 0,993 €/Smc
PUN maggio 2022 0,956 €/Smc
TTF giugno 2022 1,112 €/Smc
TTF luglio 2022 1,837 €/Smc
TTF agosto 2022 2,379 €/Smc
TTF settembre 2022 2,019 €/Smc
TTF ottobre 2022 1,146 €/Smc

Il prezzo luce e gas indicizzato conviene davvero?

Attualmente, le promozioni con il prezzo luce e gas che segue l’andamento del mercato appaiono essere le più convenienti. Come si può infatti notare dalle due tabelle in alto, i prezzi di luce e gas all’ingrosso hanno subito comunque una riduzione nell’ultimo periodo – e chi ha una promozione a prezzo bloccato non ha praticamente potuto usufruirne.

Il prezzo di luce e gas resta, nonostante tutte le analisi previsionali, comunque imprevedibile: in questo contesto, appare evidente un netto vantaggio per il consumatore finale nella scelta di una promozione a prezzo indicizzato, quindi non fisso.

Attivare una nuova promozione non dovrà essere fatto con sufficienza, scegliendo il primo operatore trovato per caso in una sponsorizzata in rete o sui social. Si dovrebbe infatti sempre fare un’analisi di tipo comparativo tra le varie tariffe luce e gas.

Nel farlo, ci si può dare una grandissima mano nel processo di personalizzazione delle promozioni inserendo o indicando al portale comparativo che si sta utilizzando (come SOStariffe,it) i propri dati reali di consumo e il proprio stile di vita, partendo per esempio da quali sono le ore in cui si passa più tempo in casa svolgendo attività energivore e gassivore.