Nuovi incentivi per le auto in arrivo? Le dichiarazioni del ministro Galletti

Secondo le dichiarazioni del ministro Galletti sarebbero in arrivo nuovi incentivi per l'acquisto dell'auto

Sono in arrivo nuovi incentivi per le auto? Secondo quanto dichiarato dal Ministro dell’Ambiente, Galletti probabilmente sì. Per il Governo infatti è fondamentale rimodernare il parco auto italiano, soprattutto al fine di rispettare l’ambiente e ridurre il livello di smog nelle grandi città. “Abbiamo due tipi di problema – ha spiegato Gian Luca Galletti nel corso della conferenza nazionale sulla Mobilità sostenibile organizzata dall’Anci -. Dobbiamo ammodernare i nostri automezzi e col Governo stiamo studiando una possibilità di rottamazione. Quindi, chi cambia l’auto per acquistarne una più nuova potrebbe avere un incentivo. Ma tutto è da vedere. Ancora è da inserire nella legge di Bilancio – ha concluso -, se ne avremo l’occasione per poterlo fare. Ma dall’altra parte avremmo bisogno di utilizzare anche meno auto. Quindi dobbiamo avere un parco macchine più nuovo ed utilizzare meno auto e per utilizzare meno auto ci siamo affidati soprattutto alle città”.

Non è la prima volta che il Governo pensa ad un pacchetto di incentivi per favorire la rottamazione della vecchia auto e favorire l’acquisto di nuove vetture. Qualche giorno fa il Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, aveva rivelato la volontà di introdurre degli incentivi per l’acquisto di auto elettriche. “Stiamo ragionando in ambito della Sen (Strategia energetica nazionale), sulla possibilità di incentivare il passaggio alle auto elettriche e alle auto a metano e ibride” aveva spiegato Calenda, al termine della presentazione del rapporto GreenItaly. Il ministro aveva parlato di incentivi rivolti soprattutto “alle famiglie che hanno redditi più bassi e macchine più vecchie”.

D’altronde fra gli obiettivi della Sen, la Strategia energetica nazionale, c’è quello di portare l’Italia fuori dal sistema del carbone entro il 2025. “Questa è una grande spinta per la tecnologia e la qualità della vita – ha spiegato il politico, che ha anche riferito una data importante per scoprire qualcosa di più riguardo gli incentivi -. La strategia sarà chiusa chiusa entro la prima settimana di novembre e sarà oggetto di confronto con il ministro dell’Ambiente, Galletti, e con le Regioni. Accanto agli obiettivi di uscita dal carbone e sulle rinnovabili, la Sen avrà una lista delle infrastrutture e dei progetti da realizzare”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nuovi incentivi per le auto in arrivo? Le dichiarazioni del ministro&n...