Nasce Netropolitan, il social per paperoni. Anche i ricchi ‘chattano’

L'iscrizione costa 9mila dollari. Privacy e amici d'alto bordo per chattare tra i propri simili

Si chiama The Netropolitan Club‘, ed è il primo social network dedicato ai super-ricchi o meglio, per usare il pay-off del sito: "the online country club for people with more money than time" (il club online per coloro che hanno più soldi che tempo).  La quota di iscrizione è di 9.000 dollari e per ogni anno successivo costa 3.000 dollari.

"Ho percepito l’esigenza – dichiara il suo fondatore, il direttore dell’orchestra di Minneapolis, James Touchi-Peters – di un ambiente dove poter parlare liberamente di raffinatezze esclusive senza essere esposti a critiche; un ambiende in cui condividere con altre persone esperienze affini". Sulle bacheche del Netropolitan, per intenderci, nessuna lamentela per le rate del mutuo o le bollette da pagare… piuttosto i consigli per trovare un buon massaggiatore per il vostro amico a quattro zampe.

La crisi non è uguale per tutti. Coloro che soffrono di meno, manco a dirlo, sono i ricchi, che proprio in epoca di vacche magre hanno il privilegio di concludere gli affari migliori.  I recenti dati sul mercato del lusso sono infatti tutt’altro che sconfortanti: l’osservatorio Altagamma, ad esempio, ha confermato per il 2014un segno positivo nei consumi mondiali del segmento luxury; nell’immobiliare, a fronte di un crollo del valore medio delle case negli ultimi anni, esiste un mercato di residenze da sogno per super-ricchi che, in alcune zone del Paese, ha continuato a crescere, trainato soprattutto da compratori stranieri; secondo le ultime ricerche di settore (Frost & Sullivan), entro il 2020 il numero di auto di lusso a livello globale potrebbe raddoppiare passando da cinque a dieci milioni.

Netropolitan ma non solo. I servizi online dedicati agli happy few godono di ottima salute. Qualche anno fa nasceva Billionairexchange (attualmente sta rinnovando la propria piattaforma), il primo sito di aste privato riservato a tutti i milionari che hanno deciso di liberarsi di mega-yacht, Lamborghini, castelli medievali, gioielli di famiglia… Per schiudere le porte di questo E-bay per soli ricchi e partecipare all’incanto è richiesto il possesso di un patrimonio verificabile di almeno 2 milioni di dollari.
Mentre se desiderate afittare le Piramidi per una festa privata; visitare la Cappella Sistina a tu per tu con Michelangelo; balzare in testa alla lista d’attesa per un’intramontabile borsa Kelly; vivere un giorno da 007; organizzare lezioni di vela con un campione olimpico; spedire un kilt scozzese dall’altra parte del mondo; farsi recapitare in aeroporto una Ferrari F-430 a disposizione per il week end… c’è sempre Quintessentially, il club di concierge più esclusivo al mondo.

Nasce Netropolitan, il social per paperoni. Anche i ricchi ‘chattano’
Nasce Netropolitan, il social per paperoni. Anche i ricchi ‘chat...