Natale, al via il riciclo dei regali per 21 milioni di italiani: risparmi per 3 miliardi di euro

Lo dice il Centro Studi Confcooperative

(Teleborsa) Un’abitudine che sembra davvero spopolare tra gli italiani, complice la crisi che di sicuro ha modificato  i nostri comportamenti specie quando si tratta di dover fare i conti con il budget, spesso molto risicato, su cui contare per i doni da mettere sotto l’albero. E allora, il regalo che avete ricevuto non vi piace o semplicemente siete a corto di idee, volete fare bella figura senza mettere mano al portafoglio? Niente paura, c’è sempre l’arte del riciclo che tra l’altro fa anche rima con risparmio.
Più di un italiano su tre, infatti, sarà pronto a riciclare i regali scartati sotto l’albero: ben 21 milioni rispetto ai 20 milioni dello scorso anno. Quella del riciclo, dunque, si conferma essere una tendenza in crescita costante negli ultimi anni. È quanto emerge da una ricerca del Centro Studi di Confcooperative.

IL RICICLO DEI REGALI “REGALA” 3 MILIARDI – Saranno davvero in tanti. E si annuncia un risparmio pari a ben 3 miliardi di euro per quanti ricicleranno i regali. L’aumento delle tredicesime, quindi, è stato utilizzato per rimpinguare i risparmi o per le spese personali. Egoismo e paura per il domani, oltre all’aumento della povertà, determinano la dinamica dei consumi e la propensione alla spesa degli italiani.

IL RICICLATORE SERIALE E’ UNDER 30– Il riciclo ha forme e modalità diverse: 4 su 10 ricicleranno i doni ricevuti (58% donne e 42% uomini); 4 su 10 quanti renderanno i doni ricevuti nei negozi di acquisto per trasformarli in buoni da spendere (52% uomini – 48% donne), infine, 2 su 10 proveranno a rivendere i regali sui canali online. L’identikit vede 9 “riciclatori seriali” online su 10 under 30 a dimostrazione della propensione all’utilizzo della rete da parte dei giovani (71% uomini – 29% donne).

In pole position tra i beni riciclati troviamo i generi alimentari per il 49,7% (vini, spumanti, prosecchi e dolci, tra questi, in primis, panettoni, pandori e torroni); al 26,8% libri e buoni acquisto; al 23,5% sciarpe, guanti, cappelli, cosmetici e profumi

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Natale, al via il riciclo dei regali per 21 milioni di italiani: rispa...